Quantcast
Cronaca

Genovese morto in Siria, per la Procura Giuliano Ibrahim Delnevo avrebbe anche fatto attività di reclutamento

delnevo ibrahim giuliano

Genova. Giuliano Ibrahim Delnevo, il genovese di 24 anni morto in Siria combattendo a fianco dei ribelli contorno il governo di Assad, avrebbe fatto anche attività di reclutamento.

E’ questa una delle ipotesi di reato formulata dalla procura distrettuale di Genova a carico del genovese, di tre maghrebini e di un altro cittadino italiano convertito all’Islam. Delnevo avrebbe compiuto opera di reclutamento utilizzando anche le prediche sul web e attraverso un blog. Per tutti gli indagati i reati ipotizzati sono gli stessi di Delnevo.

I reati per cui era indagato il giovane genovese sono il 270bis (Associazioni con finalità di terrorismo anche internazionale o di eversione dell’ordine democratico.) e il 270quater (Arruolamento con finalità di terrorismo anche internazionale). Il fascicolo sarebbe stato aperto nel 2009. Secondo quanto appreso Delnevo sarebbe partito per la Siria a dicembre.

Le indagini coordinate dai pm distrettuali Silvio Franz e Nicola Piacente sono affidate alla sezione terrorismo della Digos di Genova.