Quantcast
Cronaca

Genova, litiga con il vicino poi afferma di essere un poliziotto: denunciato 60enne

Arresto Carabinieri

Genova. Un banale litigio con il vicino di sotto si è trasformato in denuncia per ”rifiuto d’indicazione sull’identità personale ed usurpazione di titoli ed onori”.

E’ successo ad un 60enne che a seguito di un intervento dei carabinieri chiamati per il dissidio con con un 31enne, abitante nell’appartamento sottostante, prima si è rifiutato di fornire le proprie generalità e poi si è qualificato come appartenente alle Forze di Polizia. Per il 60enne, già noto alle forze dell’ordine è scattata la denuncia.