Quantcast

Genova Film Festival al via: domani l’anteprima del nuovo film di Terrence Malick

genova film festival

Genova. Domani, 1° luglio 2013, parte il Genova Film Festival con la prima sorpresa del Festival e il giorno successivo, martedì inizierà la prima “ondata” di film dalle 15 alle 23.30 delle diverse sezioni, dalle opere selezionate al Concorso Nazionale per Cortometraggi e Documentari, alla sezione Ingrandimenti con le opere del regista Giuseppe Piccioni, alle prime proiezioni delle rassegne dedicate al Porto di Genova e a Obiettivo Liguria.

Il Festival inaugura il 1° Luglio alle ore 21, sala 7, con una grande anteprima nazionale: To the wonder, l’ultima fatica di Terrence Malick. L’anteprima è realizzata in collaborazione con 01 Distribution e The Space Cinema. Dopo solo un anno dalla Palma d’Oro per The Tree of Life, Malick realizza un film sull’amore in concorso all’ultima Mostra di Venezia, interpretato da Rachel McAdams, Ben Affleck, Rachel Weisz e Javier Bardem. L’anteprima prima dell’uscita nelle sale italiane del film è stata possibile grazie alla collaborazione di 01 Distribution e di The Space Cinema, partner importante della manifestazione.

Al Concorso Nazionale per Cortometraggi e Documentari quest’anno 5 liguri tra le opere selezionate. Martedì in proiezione il primo degli autori locali con il film “Per qualche euro in più” di Alberto Nikakis. Al concorso nazionale presenti tra i selezionati 5 autori liguri. Il concorso è una palcoscenico utile e necessario per permettere ai nuovi talenti di presentarsi al mondo del cinema e iniziare così a essere conosciuti e valutati. Inoltre la possibilità di essere proiettati in pubblico offre un primo “giudizio” del pubblico utile all’autore per calibrare e capire le potenzialità e l’apprezzamento del proprio lavoro. Inoltre la giuria composta da esperti del settore costituisce, per i selezionati e premiati, un primo “tassello” della propria possibile carriera.
Martedì il primo dei 5 liguri in proiezione.

La sezione competitiva del Festival presenterà 20 titoli nella sezione fiction che saranno giudicati dai registi Francesco Amato (Ma che ci faccio qui!,Cosimo e Nicole) e Lorenzo Vignolo (Workers! Pronti a tutto) e dal critico Andrea De Candido, e 9 opere nella sezione documentari che saranno giudicati dal fotografo Giorgio Bergami, dal critico Luca Malavasi e dal regista Pippo Mezzapesa (di cui verrà presentato al Festival il recente Pinuccio Lovero, Yes I can). I film finalisti concorreranno all’assegnazione dei diversi riconoscimenti: oltre ai Premi “Miglior Cortometraggio”, “Miglior Documentario” e “Miglior Colonna Sonora”, verranno attribuiti il Premio della Critica (assegnato dal Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani, giuria composta da Claudio Bertieri, Massimo Lechi, Giorgio Rinaldi, Aldo Viganò e Barbara Zorzoli) e il Premio del Pubblico, cha anche quest’anno ha come sostenitore The Space Cinema.

Rimane ancora aperto il concorso in collaborazione con Autorità Portuale di Genova. Il concorso, dal titolo “Porto, motore, azione”, aperto fino al 15 luglio 2013, intende proporre una riflessione sul valore, il ruolo e l’identità dello spazio portuale oggi – luogo di transito di persone, merci e idee, dalla città al mondo e viceversa – ed è finalizzato alla realizzazione di un cortometraggio basato sull’opera vincitrice che sarà ambientato e girato nel Porto di Genova. L’opportunità quindi è unica e di valore sia per l’ambito della rete di promozione che per la possibilità che viene data al vincitore. Il doppio bando rientra nelle molteplici iniziative connesse alla redazione del nuovo Piano Regolatore Portuale e, nello specifico ambito cinematografico, mira a promuovere l’immagine del porto.