Quantcast

Genoa, Preziosi conferma: Liverani nuovo allenatore, smentita ipotesi cessione quote

alberto malesani - enrico preziosi - genoa

Genova. “Fabio Liverani non ha ancora firmato. L’ho scelto io e sono sicuro delle sue qualità caratteriali e tecnico-tattiche”. Lo ha detto il presidente del Genoa ad un emittente locale. Sull’assetto societario, Preziosi ha aggiunto: “non rientra negli accordi che Antonio Rosati abbia quote del Genoa”, smentendo oggi le notizie riguardanti future cessioni di quote della società.

Con una nota pubblicata sul sito ufficiale, Preziosi annuncia che “si riserva di agire nei confronti di chi diffonde notizie prive di fondamento in merito alle proprie vicende societarie, notizie che corrono il rischio di destabilizzare i rapporti con la squadra, i sostenitori e con tutti coloro che hanno relazioni con la Società”.

“Non esiste alcuna lettera d’intenti o di impegno finalizzata al passaggio di quote societarie del Genoa a favore di alcun soggetto, firmata dall’azionista di riferimento del Genoa – ha evidenziato Preziosi -. Non esiste alcuna opzione rilasciata a favore di alcun soggetto per l’eventuale acquisizione di quote societarie del Genoa firmata dall’ azionista di riferimento del Genoa Cfc”.

Il presidente definisce ”destituite di ogni fondamento” le ”indiscrezioni pubblicate in data odierna su organi d’ informazione locale” e sottolinea che ”i poteri di firma validi per impegnare il Genoa sono attribuiti ed esercitati esclusivamente dal presidente Enrico Preziosi e dall’ amministratore Delegato, Alessandro Zarbano, regolarmente in carica e senza che ne sia prevista la sostituzione”.