Quantcast

Conto alla rovescia: a Santa Margherita arriva il Green Festival

santa margherita notte

Santa Margherita. Unire attenzione all’ambiente, ricerca dei sapori e delle tradizioni, scoperta delle bellezze naturali alla musica e al teatro? Benvenuti a Santa Margherita Ligure. E benvenuti, soprattutto, al Liguria Green Festival, rassegna di 28 eventi nata dalla sinergia tra enti pubblici e soggetti privati, associazioni culturali e di categoria, che la “Perla del Tigullio” dedica al proprio territorio.

Dal 21 al 25 giugno sono numerose le opportunità di scoprire l’identità ligure del borgo nelle sue diverse sfaccettature: quella del teatro dialettale, delle sagre e delle gare gastronomiche, della musica popolare e del trallallero, e un evento finale che sottolinea l’identità moderna e raffinatamente mondana di “Santa”: il concerto di Giovanni Allevi nell’incantato scenario di Piazza del Sole.

Tra le iniziative di spicco: Giovedì 20 giugno: “Il mare… Dal verde al blu”, organizzato da Comune e Ascom in collaborazione con l’Area Marina Protetta: presso Lungomare Rossetti, dalle 19.00 avranno luogo aperitivo e cena ligure in spiaggia (Punta Pedale Beach e Il Molo) e il concerto “Musiquarium- suoni e visioni dell’acqua”, videoproiezione del gruppo “audiovisioni spettacoli multimediali”.

Venerdì 21 giugno: “Napolion Salvime”, spettacolo di teatro dialettale della compagnia Gilberto Govi, con appuntamento alle 21.30 presso l’Anfiteatro Umberto Bindi.

Sabato 22 giugno: la Sagra del pesce Fritto e la Gara di Pesto con il mortaio a cura dell’associazione Scoglio di Sant’Erasmo, dalle 19.00 nell’omonima banchina. Domenica 23 giugno: esibizione dell’orchestra Bailam e Compagnia di Canto Trallalero, evento dedicato alle sonorità mediterranee, alle 22.00 in Banchina Sant’Erasmo.

Lunedì 24 giugno: il concerto a impatto acustico ridotto di Paolo Bonfanti, “Zero emission blues”, all’Anfiteatro Bindi alle 21.30; Martedì 25 giugno: il gran finale col concerto di Giovanni Allevi, nell’incantato scenario di Piazza del Sole, alle 22.00.

“A corollario degli eventi principali – commenta l’assessore al turismo Augusto Sartori – si snoderà un lungo percorso di iniziative enogastronomiche e non, disseminate in lungo e in largo per la città, a dimostrazione della grande risposta – e non è la prima volta – che le forze imprenditoriali locali hanno dato alla richiesta del Comune di divenire protagonisti di questo appuntamento”.