Quantcast
Cronaca

Commissariato di Chiavari, Silp: “Il dirigente risponde con ‘chiacchiere e distintivo'”

Roberto Traverso, segretario Silp Cgil

Chiavari. Leggiamo con stupore la risposta del Dirigente Bove, apparsa sui media, in merito alla denuncia del SILP sull’inutile ed onerosa ristrutturazione in atto all’interno del Commissariato ed al Distaccamento Polstrada di Chiavari.

Siamo preoccupati di fronte ad un VICE QUESTORE AGGIUNTO della Polizia di Stato che arriva a dichiarare alla stampa che i lavori all’interno della caserma saranno effettuati a costo zero: ma allora la mano d’opera per le nuove paratie che saranno costruite chi la paga? O meglio come sarà pagata? O peggio chi provvederà ad effettuare i lavori?

Forse il VICE QUESTORE AGGIUNTO,nonché Dirigente del Commissariato di Chiavari si sta dimenticando che non sta ristrutturando casa sua e che all’interno di un immobile demaniale ANCHE LA POLIZIA DI STATO DEVE RISPETTARE LE REGOLE?

Il SILP può dimostrare oggettivamente, attraverso il documento valutazione del rischio (ex d.lvo 81/08) che all’interno dell’immobile sono stati individuate situazioni di pericolo che devono essere risolte con urgenza senza inutili sprechi, pertanto chiederemo un incontro al SINDACO di Chiavari per aver dei riscontri tecnici certi in merito ai lavori che si stanno effettuando all’interno dell’immobile di proprietà comunale e per verificare se vengono osservate (e se lo sono state nel tempo..) le procedure previste dalla normativa (per esempio..variazione d’uso dei locali).

Roberto Traverso, segretario provinciale Silp Cgil

Più informazioni