Quantcast
Sport

Bocce, campionati nazionali: doppio argento per l’Assunta, bronzo per Abg Genova e Bolzanetese

bocce

Genova. Erano in palio 6 titoli della specialità a coppie. Quello della massima categoria messo in palio con l’organizzazione del Gaglianico (Biella) in presenza di 70 formazioni dirette dall’arbitro Trinchero, è finito nelle mani del Forno di Luca Scassa e Silvano Cibrario.

In finale hanno sconfitto 12-3 la Brb di Fabrizio Deregibus e Daniele Grosso.Medaglie di bronzo per Chierese ( Pier Luigi Cagliero – Massimo Griva) e Nosenzo (Renato Cerrato – Carlo Negro). Il titolo della categoria B è stato conquistato dalla Ntri Aosta grazie a Claudio Gassino – Paolo Marjolet ; nulla da fare per la Taggese ( Luigi Del Bello – Adriano Terragno ) sconfitta in finale 13-5. Sul terzo gradino Abg Genova ( Franco Cavagnino – Loris Ferrero ) e Auxilium Saluzzo ( Silvio Barberis – Domenico Garzino).

Si è giocato con l’organizzazione della Costigliolese (CN) in un contesto di 61 coppie dirette dall’arbitro Voglino. Le categorie femminili erano impegnate sui campi messi a disposizione dalla Forti Sani (CN) con la direzione arbitrale di Barbera. Nella categoria AB successo della Ferriera (Paola Alpe – Cinzia Pettigiani) che ha messo in fila Assunta (Nadia Camilla – Cristina Oddone), Bolzanetese ( Maria Solera – Maria Zuffanti ) e Buttrio ( Caterina Venturini – Virginia Venturini ).

Nella categoria CD ha svettato la Richiardi (TO) con Vanda Rossetto – Sandra Saccagno; sui gradini sottostanti nell’ordine La Boccia Savona ( Leonilde Pescio – Stefania Sacco ), S.Giorgio Primet ( Lucia Bordin – Lodea Gazzola ), La Concordia ( Adriana Soldano – Marianna Tuninotti ). Ad aggiudicarsi il titolo di categoria C è stata la Brb di Gianpietro Devietti Goggia e Massimo Boscolo. Sui campi dell’organizzatrice Noventa di Piave ( 60 formazioni, arbitro Pavanetto) il tandem eporediese ha prevalso in finale nei confronti della Favro Paris di Roberto Ala e Paolo Favro per 13-7. Sul gradino sottostante sono finite Fossone ( Rodolfo Casanova – Paolo Vatteroni) e Cavese ( Vittorio Ghelardi – Alessandro Gritta ).

A Lamezia Terme (CZ) , dove ha diretto l’arbitro Gontero, è stata la Beinettese di Elio Bottero e Aurelio Isoardi, a laurearsi campione d’Italia della categoria D; argento per Ponte Masino ( Eros Nizia – Silvio Tortonese ), bronzo per Piovatese ( Enrico Ferrero – Gianni Stella ) e Massese ( Ivano Bertucci – Riccardo Manfredi ). (M.T.)

Più informazioni