Quantcast
Sport

Bocce, Brb Ivrea sul tetto d’Europa: un successo anche genovese

Genova. Infliggendo un pesante quanto eloquente 20-2 alla croata Vargon di Rijeka, i campioni in carica della Brb Ivrea hanno messo in bacheca la loro quarta Coppa Europa dei Campioni. A Salassa le furie rosse di Aldino Bellazzini hanno messo in cassaforte il successo già al termine della prima fase, girando sul parziale di 12-2.

Questo lo svolgimento del match . Staffetta : Bunino, Roggero – Brnic, Kraljic 53/60 – 47/59. Combinati : Ballabene C.- Marcelja 25-23; Bruzzone – Percan 23-23. Tiro di precisione : Deregibus – Kraljic 25-19; Grosso – Rumac 14-14. Tiro progressivo : Ferrero – Matijasic 41/49 – 36/48 ; Roggero – Brnic 50/52 – 49/51. Coppie : Risso, Pautassi – Knezevic, Brnic 8-7 ; Grosso, Ballabene C. – Sestan, Marcelja 13-1. Terna : Ballabene P., Ferrero, Deregibus – Cuculic, Kraljic (Rumac), Klaric 13-2. Individuale : Bruzzone – Percan 13-6.

Un successo che ha radici anche a Genova e nel Levante con tre giocatori della Brb Ivrea che sono liguri: Carlo Ballabene, Paolo Ballabene, Bruzzone.

La final four di Coppa Europa al femminile ha consumato a Biella le semifinali consegnando alla Graphistudio e al St Vulbas il biglietto per la finale in programma a partire da domattina alle 8,30. La squadra italiana ha superato la croata Pasac per 10-6, mentre le francesi si sono imposte per 12-4 alla slovena Krim.