Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Auser Arenzano: la pasta antimafia che aiuta gli anziani

Più informazioni su

Genova. Nei giorni 8 e 9 giugno, i volontari dell’associazione saranno presenti in via Bocca con “la pasta dell’Auser per ricordarsi degli anziani”. Verranno distribuiti dei pacchi di spaghetti biologici a sostegno del Filo d’Argento, il servizio di telefonia sociale che aiuta gli anziani soli. Una pasta “buona due volte” perché racchiude in sé i valori della solidarietà e della legalità. La pasta dell’Auser nasce infatti dalla collaborazione con il progetto Libera Terra che, grazie alla legge 109 del 1996, restituisce alla collettività beni confiscati alle mafie e sviluppa un circuito economico legale e virtuoso. Sulle terre confiscate ai mafiosi si applicano i principi dell’agricoltura biologica.

Il Filo d’Argento Auser è dotato di un numero Verde Nazionale gratuito adesso attivo anche su Arenzano 800-995988,
dal 10 GIUGNO 2013 attivo tutto l’anno festivi compresi dalle 8 alle 20.

E’ totalmente gratuito per l’anziano che chiama, senza scatto alla risposta. I costi legati al funzionamento del servizio telefonico sono sostenuti dall’associazione.

I volontari si impegnano: in servizio di “pronto intervento sociale”: prestazioni occasionali su richiesta ad anziani che hanno bisogno della spesa, della consegna di farmaci ecc. A sostenere e diffondere il “servizio di monitoraggio e compagnia telefonica” con la presa in carico dell’anziano solo, a cui vanno garantite 2 telefonate a settimana e ove necessario 2 visite domiciliari al mese;

Per realizzare questo c’è bisogno di volontari. Quindi si invitano le persone, che volessero partecipare, ad entrare nel gruppo dei volontari. Collaborare con l’associazione è una occasione per fare del tempo libero un’attività edificante e anche per contribuire ai progetti e alle attività mettendo in gioco la propria creatività, inventiva e voglia di fare.

L’evento “la Pasta dell’Auser per ricordarsi degli anziani”, ha permesso in questi anni di dare sostegno al Filo d’Argento e alle attività dell’Auser di aiuto agli anziani soli, ha contribuito inoltre a sensibilizzare l’opinione pubblica sulla condizione degli anziani nel nostro Paese e a sottolineare l’importanza dell’impegno nel volontariato.