Quantcast
Sport

Asaj Judo Chiavari seconda nell’attività preagonistica e terza nella gara a squadre per club ai campionati nazionali Libertas

arti marziali ju jitsu

Chiavari. Si sono svolti al Palazzetto dello sport di Igea Marina a Cesenatico i 19 campionati nazionali Libertas di Judo riservati all’attività agonistica, preagonistica, a squadre e kata. Tra le regioni partecipanti erano presenti Friuli Venezia Giulia,Veneto, Lombardia, Piemonte, Liguria,Toscana, Marche, Molise, Lazio ed Emilia Romagna per un totale di circa quattrocento atleti. Il sabato si sono disputate le gare a squadre formate da esordienti B, cadetti, junior, senior maschili e femminili e le gare di kata a coppie.

La classifica finale ha visto la squadra di Villanova conquistare il gradino più alto del podio, seguita al secondo posto dalla rappresentativa del Lazio ed al terzo posto dalla squadra dei judoka chiavaresi che hanno gareggiato esclusivamente con le loro forze senza prestiti di atleti da altre società. Trascinatori della squadra di Chiavari e vincitori delle rispettive categorie di peso sono stati: Alinari Federico ES/B kg 60, Zali Pietro ES/B kg 66, Zali Gioacchino ES/B kg 81, Hoxa Diego CA kg 55, Castro Luis CA kg 73, Castagnola Gelsomina CA kg 52 e Castagnola Damiano JU kg 66.

La domenica si è aperta dapprima con le gare preagonistiche riservate a ragazzi, fanciulli e bambini. Questi i risultati elencati di seguito che hanno permesso al sodalizio chiavarese di conquistare la seconda piazza dietro la corazzata Villanova e precedendo il Ken Kiu Kai di Sommalombardo. In sintesi 8 ori, 5 argenti ed 8 bronzi.

Tra gli agonisti invece ottima la prova di Zali Gioacchino che si è piazzato al primo posto tra gli 81 kg. , di Castagnola Gelsomina prima nei cadetti 48 kg e di Castro Luis terzo nei 73 kg cadetti. Al quinto posto negli esordienti B 60 kg sono arrivati Alinari Federico e Zali Pietro. Al settimo posto Hoxa Diego nei cadetti 55 kg e Castagnola Damiano negli junior 66 kg.

In gran forza numerica lo staff dell’Asaj ha supportato gli atleti in gara che hanno ben figurato in questo 19° campionato nazionale. Grande la soddisfazione del maestro Piero Schiaffini e del presidente Maurizio Barsotti per i risultati ottenuti che confermano sempre più una forte ascesa delle classi giovanili dalle quali potranno uscire nel prossimo futuro i possibili campioni a livello nazionale dell’Asaj.

Più informazioni