Quantcast
Altre news

Alla Fiera di Genova va in scena “Sapori da sfogliare”, solone del libro e delle eccellenze enogastronomiche

fiera di genova

Genova. Inaugura domani, venerdì 21, a Genova una nuova opportunità di incontro tra cibo e letteratura, tra pagine di cultura e gusti alimentari. Tre giornate di festa, dense di attività legate al mondo enogastronomico italiano “raccontato, mangiato, scritto e parlato”. Ecco le prime linee guida del programma.

Enogastronomia e letteratura si incontrano alla Fiera di Genova dal 21 al 23 giugno 2013, in occasione del Salone del Libro e delle Eccellenze Enogastronomiche Sapori da Sfogliare.

L’idea nasce dalla crescita importante dell’editoria enogastronomica degli ultimi anni: un modo per festeggiare una tre giorni all’insegna del gusto che sia in grado di fondere cibo e cultura materiale, tra libri da sfogliare, degustazioni, incontri e seminari tematici.

L’evento presenterà momenti di assaggi, dibattiti, letture, novità editoriali e mostra mercato, colorando il tutto anche con esibizioni di show cooking e appuntamenti gastronomici.

La rassegna ha coinvolto espositori del settore agroalimentare e dell’editoria enogastronomica provenienti da tutta la penisola, cercando di valorizzare le singole realtà e eccellenze regionali.

A questo proposito per il Piemonte saranno messi in mostra i vini dell’alessandrino che hanno partecipato al 39° Concorso Enologico “Premio Marengo DOC” e gli agnolotti e la salsiccia raccontati, preparati e degustati al momento.

Per la Liguria saranno organizzate diverse iniziative come Pesce a metro zero, che servirà il pescato giornaliero a pranzo e a cena preso direttamente dalle barche ancora ormeggiate, e La Paranza, a cura della Lega Pesca Liguria, ispirata a un libro dello chef, scrittore e gastronomo Fabio Picchi.

Molto presente nell’evento, naturalmente, anche l’impronta genovese, che metterà in scena dalla mattina la famosa focaccia appena sfornata e poi ad ogni pasto i piatti della cucina genovese interpretati da 12 tra i più quotati ristoranti della città.

Ci sarà spazio per i sapori mediterranei del Sud con racconti, ricette e degustazioni: in Puglia tra taralli, vino, olio e formaggi; Calabria e Sicilia descritte in tavola con i loro piatti tipici realizzati dai migliori chef dell’ICIF, la Scuola Internazionale di Cucina Italiana.

Sempre i cuochi dell’ICIF saranno protagonisti dei corsi della Cooking Academy, un’opportunità per gli appassionati di prendere lezioni di cucina e confrontarsi con gli chef sul tema delle ricette regionali.

Sapori da Sfogliare si presenta come appuntamento molto aperto anche alle nuove forme di comunicazione del mondo enogastronomico, e per questo ha riservato uno spazio alla categoria sempre più in voga dei foodblogger. Molti dei più famosi blogger della rete saranno protagonisti al salone per presentare i loro libri e per mettersi alla prova in divertenti esibizioni ai fornelli.

Interessante anche la tematica di valorizzazione della qualità e della cultura enogastronomica sul web, oltre ai più tradizionali dibattiti e letture, novità editoriali e mostra-mercato di prodotti tipici: il tutto per viaggiare, tra uno stand e uno show-cooking, nel mondo del cibo d’eccellenza.

Grande spazio verrà dato alle tipicità dell’olio extravergine d’oliva che, insieme all’Associazione Nazionale Città dell’olio sarà tra i protagonisti del salone.

Oltre a tutto questo naturalmente la rassegna sarà un ottima vetrina per le presentazioni di libri di cucina, di vini, di tradizioni agroalimentari, storia e cultura enogastronomica, tradizione contadina e moderna cucina del web.

Più informazioni