Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Unioni civili a Genova, Avvenire: “Provvedimento ideologico e irrilevante”

Genova. Mentre premono le urgenze su lavoro, scuola, welfare, sanità e mentre i Comuni italiani “sono impegnati a fronteggiare emergenze drammatiche”, altri Comuni invece, “come è capitato ieri a Genova e come alcuni tra i candidati sindaci vorrebbero fare a Roma, dirottano energie e tempo per avviare provvedimenti puramente ideologici e giuridicamente irrilevanti”.

Lo sottolinea il quotidiano cattolico Avvenire, secondo cui “i registri delle coppie di fatto sono tra questi vani proclami, tesi soltanto ad accarezzare obiettivi nutriti di pensiero debole e di confusione etica”.

“Soprattutto, come dimostrano i numeri che ricordiamo in questa pagina, riguardano percentuali irrisorie”, spiega il giornale della Cei in un “Secondo noi”, corsivo non firmato che esprime la linea della direzione.

“Le politiche per le famiglie fondate sul matrimonio tra uomo e donna possono essere rinviate sine die. Alle unioni civili si dedicano invece sedute consiliari urgenti”, polemizza il giornale dei vescovi.

“Scelte incomprensibili – aggiunge – di una certa politica che sembra aver smarrito i contatti con la realtà ed è sempre più lontana dai bisogni concreti delle persone”.