Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Torino-Genoa: le nostre pagelle

Una partita surreale in una giornata fin troppo vera. Il punto vale oro.

Frey sv – se qualcuno ricorda un intervento ce lo segnali. Inoperoso.

Cassani 6 – forse la migliore parita in rossoblù. Che è tutto dire. Meticoloso.

Portanova 6 – qualche duello rusticano con Bianchi, poi ordianria amministratore. Pistolero.

Manfredini 5,5 – in una partita all’insegna del vogliamoci bene riesce a beccarsi una ammonizione. Avventato.

Moretti 5 5- riesce a farsi scappare sul finale Barretto che crea l’unico pericolo del secondo tempo sfiorando la traversa. Finale trilling. Pauroso.

Antonelli 5 – guarda desolato la sua fascia che oggi sembra proprio non possa cavalcare. Frenato.

Kucka 6,5 – se la partita a un certo punto si spegne, lui e l’ultimo ad accettarlo. Divora km anche nella tranquillità del match, fino alla sostituzione. Trattore. Dal 67’ Tozser 6 – la partita è perfetta per i suoi ritmi. Giganteggia nei tocchettini, lenti, corti e previ. Lillipuzziano.

Matuzalem 6 – l’uomo del derby mette tutta la sua esperienza per rallentare i ritmi e sopire gli animi (mai effervescenti). Saggio.

Rigoni 5,5 – vorrebbe sfruttare la sua occasione, ma il contesto non aiuta, si assopisce nel tiqui taca. Frustrato.

Bertolacci 5 – qualche corsetta con poca convinzione. Girovago.

Borriello 6 – non ha lo smalto delle ultime, eppure ci prova lo stesso, con poca convinzione. Timido. Dal 70’ Floro Flores sv – visto l’andazzo non fa nemmeno troppa finta di crederci. Attonito.