Quantcast
Cronaca

Recco, pistola clandestina in casa di muratore: sequestrata e inviata al Ris di Parma

pistola recco

Recco. E’ stata inviata ai Ris di Parma per le analisi la pistola calibro 9 con matricola abrasa sequestrata dai carabinieri della compagnia di Santa Margherita Ligure nell’abitazione a Recco, di F.B., muratore calabrese, poi arrestato.

Le analisi potranno indicare se la pistola sia stata utilizzata in passato per commettere qualche reato. Al sequestro i militari sono arrivati attraverso attività investigativa che ha permesso di acquisire la notizia che il manovale deteneva una pistola clandestina.

L’arma era nascosta nel cassettone di una stanza. Secondo quanto emerso dagli accertamenti d’indagine il muratore, incensurato di 45 anni, non aveva problemi di lavoro.

L’uomo, originario di Oppido Mamertina (Reggio Calabria), ha raccontato agli inquirenti di “aver trovato l’arma in un campo” e di “essersela tenuta”.