Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Levante, Federalberghi vince anche in appello la causa contro Idrotigullio

Levante. L’ UGAL( Unione dei Gruppi Albergatori del Levante )- Federalberghi Riviera di Levante ha annunciato che la Corte di Appello di Genova ha emesso la sentenza sul ricorso di Idrotigullio spa avverso alla pronuncia del Tribunale di Chiavari,  con la quale veniva riconosciuta la fondatezza del ricorso di alcuni associati, che hanno agito per conto dell’UGAL, per una corretta fatturazione dei consumi di acqua in base al contratto stipulato.

“La sentenza riconferma nuovamente che il sistema adottato da Idrotigullio spa è errato, penalizza gravemente e illegalmente l’utente applicando il sistema pro die, che non è previsto dal contratto e da nessuna normativa sia regionale sia nazionale”, dichiara Giovanni Ciani, consigliere UGAL.

Il legale Giordano di Rapallo ha perfettamente evidenziato in entrambe le fasi questo scorretto sistema di fatturazione che porta a conseguenze pesantissime all’utente con costi immotivati e dimostrato l’infondatezza delle giustificazioni di controparte.

“Dispiace rilevare che in un momento in cui Idrotigullio meriterebbe un plauso per la sua partecipazione alla realizzazione del nuovo impianto di depurazione di S.Margherita Ligure e la progettazione di nuovi impianti sul territorio si debba invece parlare del suo comportamento bocciato ora da ben due organi di giustizia e ci si augura che oggi davanti al’evidenza provveda ad applicare le pronunce ed anche ad estenderle a tutti gli utenti che hanno un contratto con impegno di mc/anno – conclude Ciana – Ci si augura anche che i rappresentanti dei Comuni che siedono negli organi amministrativi dell’ATO intervengano finalmente al fine di correggere questa illegalità evitando che qualcuno possa in futuro incolparli di inerzia se non anche di connivenza”.