Quantcast

Genoa, Sculli torna da avversario: “Qui gli anni più belli, domenica emozione fortissima”

beppe sculli genoa

Genova. Beppe Sculli torna a Genova in una doppia veste: oggi come testimone dei disordini della partita Genoa-Siena, domenica da avversario con il Pescara.

“Il tempo passa – ha spiegato all’uscita dall’aula – sono contento di tornare a Genova, vengo qui sempre con grande piacere e domenica a Marassi sarà un’emozione fortissima”.

“Non so se sarò in campo – ha continuato Sculli – spero di esserci, ma deciderà il mister”.

L’amore per i colori rossoblu, questo è certo, rimane intatto: “Qui ho vissuto gli anni più belli. Se dovessi segnare non esulterò. E’ già accaduto con la Lazio sarebbe irrispettoso”.

“Il Genoa – ha concluso – quest’anno è sicuramente molto forte, mi sorprende che lotti per non retrocedere: è attrezzato per un altro tipo di campionato. Ma le annate storte capitano a tutti, certamente può farcela a tirarsi fuori da questa situazione”.