Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genoa: addio a Ballardini, caccia al sostituto. E sul mercato…

Genova. L’avventura di Davide Ballardini sulla panchina del Genoa è giunta al capolinea. Adesso è ufficiale, è stato detto a chiare lettere dal presidente rossoblù Enrico Preziosi: “Non incontrerò mai più il tecnico”. E quindi finisce qui, con buona pace di tutti i tifosi che speravano nella riconferma dell’uomo capace di salvare il Grifone.

Scatta quindi il toto-sostituto con Giuseppe Sannino che resta in cima alla lista dei desideri del presidente. Peccato che l’ormai ex allenatore del Palermo, scelto e poi scartato dall’Hellas Verona dopo la riconferma di Mandorlini, sembri preferire la soluzione Chievo Verona. Con Sannino in gialloblù resterebbe a spasso Eugenio Corini, altro tecnico su cui Preziosi parrebbe intenzionato a scommettere. Sullo sfondo le candidature di due vecchie conoscenze: Vincenzo Torrente e Davide Nicola. Poco convincenti invece le soluzioni Andrea Stramaccioni e Luigi Delneri (ancora sotto contratto).

Non va però del tutto scartata la soluzione interna, quella che porterebbe alla promozione di Fabio Liverani dagli Allievi alla prima squadra. L’ex centrocampista si è detto pronto, non teme il grande salto. Entro l’inizio della prossima settimana Preziosi farà la propria scelta definitiva.

Nell’attesa la società sta comunque portando avanti trattative e colloqui. Con la Roma si è parlato di Gaimmario Piscitella, Andrea Bertolacci e Panagiotis Tachtsidis. Per i primi due sembra scontato il rinnovo della comproprietà con relativa permanenza in rossoblù dei giocatori. Ancora incerto il futuro del greco che pare però poter essere più utile alla causa genoana che non a quella capitolina.

Si è discusso di comproprietà ma rimandato ogni tipo di decisione anche con il Chievo. Ballano i cartellini di Isaac Cofie, Mario Sampirisi e Felipe Seymour. Sempre battuta poi la pista che porta a Juan Fernando Quintero. Il Genoa è in pole per accaparrarsi le prestazioni del colombiano del Pescara. Se resterà in Italia il centrocampista finirà alla corte di Preziosi.