Sport

Football americano, missione compiuta per i Predatori del Golfo del Tigullio: playoff

Chiavari. E’ finita. La regular season 2013 dei Predatori è terminata sabato sera con la vittoria nel derby contro i Pirates Savona e la conquista del secondo posto in classifica alle spalle dei Bills Cavallermaggiore. Per i Predatori non è stata una partita facile, i Pirates avevano ancora una flebile speranza di raggiungere i playoff, che avrebbero ottenuto vincendo con larghissimo margine, e hanno affrontato la sfida del Daneri con il coltello tra i denti.

Prova ne sia che sono stati i savonesi ad aprir le marcature con una corsa dell’inossidabile Buetto trasformata da Costa. Praticamente per i Predatori l’incontro si trasforma, fin dalle prime battute, in una gara in salita. Prima del termine del primo tempo, ci penserà il kicker arancione Ruggeri, centrando i pali dalle 25 yards, ad aprire le porte alla speranza. Squadre negli spogliatoi sul 7-3 per Savona e, nell’intervallo, show delle Cheerleading dei Predatori e dei Pirates.

Nel secondo tempo i Predatori fanno tutto in famiglia: il lancio di Giacomo Ravera per il cugino Nicholas significa sorpasso. Il calcio addizionale di Ruggeri porta il parziale sul 10-7. Porta ancora la firma “Ravera” (Giacomo, stavolta) il secondo td dei Predatori, realizzato con una breve corsa del quarterback direttamente in end zone. I Pirates, ormai consapevoli dell’impossibilità di accedere ai playoff puntano alla vittoria d’orgoglio. Seppur senza il quarterback (già sostituto del titolare infortunatosi la settimana precedente) e con Buetto a improvvisarsi tale, i biancoblu ponentini hanno un sussulto e Castagnola (più uno Costa) riporta sotto i Pirates portando per il 17-14. Il sigillo arriva a poco meno di due minuti dalla fine, quando i Pirates tentano un’azione a sorpresa trasformando un field goal in un’azione di lancio. Pallone deflettato, palla ai Predatori che, inginocchiandosi per far correre il tempo, chiudono la partita e filano dritti ai playoff.

Ora una settimana di sosta e poi destinazione Persiceto, in casa dei Knights per la wild card. La vincente accederà ai quarti dove troverà ad attenderli i Bills Cavallermaggiore.