Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Crisi dei teatri e del tessuto culturale genovese, Tovo (Udc): “Subito gli Stati Generali della Cultura”

Genova. “La situazione del Carlo Felice, la vicenda del Teatro Modena, gli ulteriori tagli che colpiranno la già drammatica realtà della Cultura a Genova, alimentano da settimane scenari di pessimismo e di incertezze”. È questo il pensiero di Massimiliano Tovo segretario UDC di Genova e assessore alla cultura di Sant’Olcese, che lancia un appello al sindaco di Genova, Marco Doria e all’assessore alla Cultura.

“Bisogna guardare la cultura come motivo di sviluppo economico anche per questa città, soprattutto se pensiamo che nel 2004 Genova è stata capitale europea della cultura – spiega Tovo – Che cosa è successo da allora ad oggi? Abbiamo sfruttato questa occasione? Evidentemente no”.

Secondo il segretario provinciale dell’Udc, la convocazione degli Stati Generali della Cultura potrebbe essere un modo per far ripartire questa occasione. “La città è ricca e questa cultura va ‘sfruttata’ anche per il settore del turismo – conclude – Si, quindi, agli Stati Generali della Cultura per definire un programma ambizioso, un investimento sulla città, che sia in grado di trasformare le difficoltà di oggi in un’occasione di sviluppo per il domani: il patrimonio culturale non manca, cogliamo allora questa sfida, valorizziamo la cultura e rendiamola un polo di attrazione”.