Calcio, Bogliasco: nel futuro del patron Giuseppe Perpignano, c'è la Lucchese - Genova 24
Sport

Calcio, Bogliasco: nel futuro del patron Giuseppe Perpignano, c’è la Lucchese

Bogliasco D'Albertis

Bogliasco. Grandi manovre in casa Bogliasco. La società genovese, che ha appena raggiunto la salvezza nel suo campionato di serie D, deve confrontarsi con il regolamento e, nella prossima stagione, non potrà più giocare a Santa Margherita, con la deroga. Bisogna individuare una sede “fissa”, che può essere il Broccardi o un altro campo. Si parlava del Macera di Rapallo. Di fatto, il Bogliasco dovrà lasciare Bogliasco e insediarsi, pur mantenendo la stessa denominazione, in altra località.

Ma dalla Toscana rimbalza, ormai con insistenza, una nuova prospettiva per il patron del Bogliasco, Giuseppe Perpignano, interessato a rilevare la Lucchese, sempre in serie D. Nicola Giannecchini, presidente dello storico club rossonero, si è già incontrato con Perpignano. Ad aprile, c’era stato un primo contatto, poi nelle settimane scorse, in occasione del match della Juniores nazionale fra Lucchese e Chiavari Caperana (nello stesso triangolare finale del Bogliasco, che ha poi passato il turno), Perpignano è stato al Porta Elisa di Lucca.

Sono vari gli scenari possibili. La Lucchese è in vendita, o meglio in cerca di nuovi investitori. Perpignano, imprenditore campano nel campo immobiliare, ormai da 15 anni in Liguria, è in corsa con Mauro Paganelli, attuale presidente del Borgo a Buggiano, in Lega Pro, più interessato ad una fusione che ad entrare in società. Secondo i media toscani, invece, Perpignano si sarebbe reso disponibile ad entrare nella Lucchese anche con una quota minoritaria, portando un suo allenatore che era stato nella Lucchese. L’identikit risponde a Guido Pagliuca, che è stato sulla panchina del Bogliasco fino al gennaio scorso. Perpignano, in caso di sbarco alla Lucchese, porterebbe con sè anche alcuni giovani in quota alla Sampdoria.

“Non ci sono novità, le nostre trattative vanno avanti ma solo dopo la fine dei campionati vi diremo qualcosa”: cosi si è espresso Giannecchini, alla Gazzetta Lucchese, dopo l’incontro con Perpignano. La stagione è appunto finita. Si attendo sviluppi. Quale sarà il futuro del Bogliasco?