Quantcast
Cronaca

Allarme sicurezza nel centro storico, schiamazzi notturni e risse: a Prè chiuse la latteria Bodeguita e una sala scommesse

teatro commenda di pre

Prè. Schiamazzi notturni, risse e scommesse irregolari. Ecco i motivi che hanno portato il commissariato di Prè a chiudere due locali nel centro storico, cioè la Latteria Bodeguita in via Prè, già conosciuta per spiacevoli eventi di cronaca,  e la sala scommesse Planet Win 365 sito in Piazza Durazzo.

Per la latteria è prevista una sospensione dell’attività per 15 giorni, mentre la totale cessazione di attività per quanto concerne la sala scommesse.

I due provvedimenti si sono resi necessari per differenti motivi. La latteria a seguito dei controlli effettuati dal personale del Commissariato, nell’arco dei quotidiani servizi straordinari, è risultata essere frequentata da pregiudicati e stranieri non in regola con la normativa sull’immigrazione, ed oggetto di invio di volanti per segnalazioni di risse o schiamazzi, non da ultimo l’intervento nella mattina di sabato 13 aprile, nel quale i poliziotti intervenuti per ubriachi molesti, sono stati aggrediti ma sono riusciti a denunciare sei persone e ad arrestarne un altro.

La sala scommesse, invece, è risultata priva di ogni autorizzazione per la raccolta delle scommesse, autorizzazione mai rilasciata dagli organi preposti e, nonostante i continui inviti a chiudere l’attività perché non in regola, la titolare ha continuato l’esercizio del gioco d’azzardo.

E torna ancora una volta l’allarme sicurezza nel centro storico ed è per questo che l’attività di controllo delle forze dell’ordine si incentra soprattuto in queste zone, spesso protagoniste di risse e aggressioni.

Più informazioni