Quantcast
Cronaca

Volano sedie, calci e pugni: rapina e rissa nel centro storico

macchina

Genova. Una rapina e immediatamente dopo una rissa. Questo è quanto accaduto ieri sera nel centro storico, in via della Posta Vecchia. Gli agenti hanno raggiunto la vittima della rapina, un 29enne marocchino, il quale, con il volto coperto di sangue, ha riferito di essere stato appena rapinato del portafoglio e ha indicato come autori due individui, che si stavano allontanando a piedi.

Immediatamente i poliziotti si sono messi all’inseguimento dei due malviventi, rintracciandoli nella vicina piazza della Posta Vecchia, mentre cercavano di confondersi tra la folla. Gli operatori hanno tentato di bloccarli, ma alcuni dei giovani presenti nella piazza si sono frapposti per consentire la fuga dei rapinatori.

Nel frattempo è sopraggiunta la vittima della rapina che, riconoscendo i suoi aggressori, si è avventato contro di loro. Ne è nato un parapiglia, durante il quale sono volate le sedie e i tavolini di un deh ore della piazza. I poliziotti sono stati colpiti da ripetuti calci e pugni, per i quali sono stati medicati con un referto rispettivamente di 10 e 7 giorni, ma sono comunque riusciti a bloccare uno dei due malviventi, un 44enne marocchino, pluripregiudicato e in evidente stato d’ebbrezza, arrestandolo per i reati di rapina, resistenza e lesioni a P.U. in concorso.

La vittima, a sua volta medicata per una ferita lacero-contusa, è stata giudicata guaribile in 10 giorni.