Quantcast
Cronaca

Traffico infernale, “Lasciate ogni speranza o voi che entrate”: Genova nella top ten delle città “incubo”

traffico coda

Genova. Il capoluogo ligure spicca fra le città più odiate dagli automobilisti. L’incubo peggiore è Palermo, che si conferma, secondo l’annuale ricerca TomTom Congestion Index, la città più trafficata in assoluto, piazzandosi al quinto posto a livello mondiale.

Peggio fanno solo Mosca (66% di congestionamento), Istanbul (55%), Varsavia (42%) e Marsiglia (40%). Il capoluogo siciliano, con 327 km di rete stradale, presenta un “indice di congestionamento” del 39% (ovvero ci vuole il 39% di tempo in più per percorrere un tratto di strada rispetto allo stesso tratto se non ci fosse traffico).

Ogni ora si perdono ben 38 minuti, e in un anno il pendolare palermitano spende ben 89 ore della sua vita in coda.

Al quinto posto della top 5 italiana c’è Genova: l’indice di congestionamento del capoluogo ligure è stato studiato su un totale di 333 km suddivisi in 65 km di tratti autostradali e 268 km di strade secondarie: mentre sulle prime si rileva una percentuale di congestionamento pari al 11%, sulle strade urbane raggiunge il 32%.

Grazie al report sul traffico di TomTom, è possibile individuare quali sono i giorni peggiori per gli automobilisti durante la settimana, ovvero il lunedì mattina e il venerdì sera (mentre il giorno migliore è il venerdì mattina e il martedì sera) e in assoluto il giorno più trafficato dell’anno, che per Genova nel corso del 2012 è stato il 30 aprile.

Più informazioni