Quantcast
Politica

Spese pazze in Regione: nuova perquisizione della Guardia di Finanza

Genova. Uomini della Guardia di finanza sono andati negli uffici del Consiglio Regionale della Liguria su mandato della procura di Genova per acquisire copia dei bilanci relativi agli anni 2008, 2009 e al primo semestre del 2010.

Secondo quanto appreso, si tratta dell’indagine sulle spese dei gruppi consiliari che ha già portato nelle scorse settimane ad alcuni avvisi di garanzia.

Il blitz della Guardia di finanza riguarderebbe l’acquisizione delle specifiche dei singoli consiglieri. Si tratta di “cartelline – è stato detto – dove sono state annotate le spese di cui veniva chiesto il rimborso”. Gli ufficiali di polizia tributaria della Guardia di finanza hanno agito “su ordine del pm della procura della Corte dei Conti presso la sezione giurisdizionale della Regione Liguria – lo chiarisce con una nota l’agenzia di stampa del Consiglio regionale -. Agli ufficiali è stata consegnata la documentazione richiesta”.