Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Senso unico alternato sulla pagana, preoccupazione a Santa. De Marchi: “Decisione tragica”

Santa Margherita. Ha creato sconcerto e preoccupazione, a Santa Margherita Ligure, la decisione di Rapallo di istituire un prossimo senso unico alternato a richiesta sulla Pagana.

Il Sindaco, Roberto De Marchi, ha chiamato questa mattina il collega di Rapallo, Giorgio Costa, “col quale i rapporti sono ottimi e tali desidero che restino. Per questo sono rimasto amareggiato dal fatto che non abbia ritenuto di affrontare la questione con me e con gli altri sindaci del comprensorio, Recco e Portofino in primis, agendo in modo unilaterale e lasciando che la stampa apprendesse le sue intenzioni ben prima di noi”.

“Se sarà confermata la scelta di istituire un senso unico alternato a chiamata tra i cavalieri di Malta e l’intersezione tra la provinciale e Via Morello, con 2 semafori regolati su un intervallo di 1 minuto l’uno, come mi ha detto lo stesso Costa, le conseguenze sul traffico sono facilmente prevedibili, non solo per Santa Margherita ma anche per San Michele di Pagana. Il traffico di Rapallo non guadagnerà nulla in scorrevolezza, mentre l’intero territorio rischia di subire un duro colpo che potrebbe avere tragici effetti sul piano turistico”.

“Non escludendo nemmeno conseguenze sul piano dell’ordine pubblico a causa dell’esasperazione che potrebbe produrre il semaforo, qualora la decisione non fosse riconsiderata sarò obbligato a rivolgermi al Prefetto. Non immediatamente, però: sono certo che il buon senso prevarrà e che il pur nobile intento di rendere sicuro il camminamento pedonale lungo la Pagana potrà trovare più valide soluzioni. Io e i miei uffici rimaniamo disponibili a collaborare nei tempi e nei modi che il Sindaco di Rapallo riterrà opportuni, e sono convinto che Costa raccoglierà questo appello”, conclude De Marchi.