Quantcast

Santa Festival e Settimana Musicale: la “Perla del Tigullio” diventa capitale della musica

santa margherita

Santa Margherita. Domani sera, a Villa San Giacomo, il via alla rassegna creata dal compianto vice-sindaco Alberto Fustinoni con il duo chitarristico Cocolicchio-Mattos. Evento clou il 4 maggio col flautista Andrea Oliva.

Santa Margherita rilancia la propria vocazione di piccola capitale della grande musica con la nuova edizione del Santa Festival e una rassegna nuova di zecca: la settimana musicale sammargheritese.

Il Santa Festival, giunto alla quarta edizione, ha preso avvio nel 2010 sotto la sovrintendenza del compianto vice-sindaco Alberto Fustinoni, che aveva saputo creare una prestigiosa rassegna di eventi artistici e culturali dislocati nelle più prestigiose location della “Perla del Tigullio”. Affidato da due anni all’Associazione Musicamica di Genova, diretta dalla flautista Giovanna Savino, il Santa Festival si è accreditato come un appuntamento impedibile per gli amanti della musica e come punto di riferimento per il turismo culturale della Riviera. Il via alla stagione concertistica 2013 sarà dato venerdì 5 aprile dal duo chitarristico “Cocolicchio-Mattos”, che nella cornice di Villa San Giacomo proporrà musiche di Carulli, Machado, Bertolina, Andrini e del compositore genovese Mauro Monelli di cui verrà eseguito, in prima esecuzione assoluta, “Arpeggione”, composto espressamente per il duo Cocolicchio-Mattos. 14 sono gli appuntamenti complessivi, da aprile ad agosto. La rassegna vivrà anche uno spin off lungo 11 giorni: dal 7 al 18 agosto, a Villa Durazzo, ogni sera con inizio alle ore 21.00 i partecipanti ai corsi di alto perfezionamento musicale si esibiranno davanti al pubblico.

La settimana musicale sammargheritese si svolgerà dal 25 aprile al 4 maggio, e si aprirà con l’Opera buffa di Giacomo Puccini eseguita da Gianni Schicchi. L’appuntamento è giovedì 25 aprile, alle ore 21.00, all’Auditorium Santa Margherita. Domenica 28 aprile alle ore 16.00, dopo il concerto “Viva Verdi” della Filarmonica Cristoforo Colombo all’Auditorium Santa Margherita Ligure, Villa Durazzo aprirà le porte al pubblico per una mostra d’arte, conferenza della psicologa Lucia Barberini, concerto a aperitivo in terrazza nell’ambito di un evento d’eccezione dedicato all’universo femminile:”L’anima delle donne tra arte, mito e psicologia”. Punta di diamante della “settimana” sarà il concerto di sabato 4 maggio alle ore 21, a Villa Durazzo, con l’esibizione del flautista Andrea Oliva in duo con Savarese. Il 1 maggio, alle ore 21.00, il Concerto dell’Orchestra da camera G. Contilli, ancora a Villa Durazzo, proporrà brani del compositore Raffaele Cecconi in prima esecuzione assoluta, dedicati alla memoria dell’olocausto, con il patrocinio della comunità ebraica.

Tutti gli spettacoli sono a ingresso gratuito.