Quantcast
Cronaca

San Fruttuoso di Camogli, sub disperso: aperto fascicolo per omicidio colposo

guardia costiera genova

Genova. Il pm di Genova Stefano Puppo ha aperto un fascicolo contro ignoti con l’ipotesi di omicidio
colposo per il sommozzatore trentino disperso in mare il 13 aprile scorso, al largo di San Fruttuoso di Camogli.

Per il momento le ricerche di Paolo Furlan, 36 anni, di Mezzocorona (Trento), coordinate dalla Capitaneria di porto,
hanno dato esito negativo. Il magistrato ha disposto il sequestro preventivo delle attrezzature dei compagni che si
erano immersi con il sub.

Secondo quanto si è appreso, il sub era sceso con la fidanzata e altri cinque amici, tutti con brevetto da immersione
(uno anche con quello da istruttore) a una profondita’ di circa 36 metri. Il gruppo era accompagnato da una barca appoggio. Quando i compagni sono riemersi hanno notato che l’uomo non
risaliva in superficie e hanno dato l’allarme.

Sul posto si era subito recata una motovedetta della Capitaneria di Santa Margherita e i sommozzatori dei vigili del
fuoco. La Capitaneria di Santa Margherita Ligure ha confermato che le ricerche proseguono.

Più informazioni