Quantcast

Sampdoria, Palermo e poi il derby: due sfide da non sbagliare

fedelissimi sampdoria derby novembre 2012

Bogliasco. “Bisogna pensare solo alla partita di domenica, una gara importantissima che vogliamo vincere per mettere in cassaforte il nostro obiettivo”.

Le parole di Daniele Gastaldello, in occasione della presentazione del volume “La grande storia del derby Genoa-Sampdoria”, certificano perfettamente la situazione in casa blucerchiata.

Perché è vero che la classifica induce ad una certa tranquillità, ma l’obiettivo salvezza va agguantato il prima possibile. Fissata la quota per rimanere in A a circa 40 punti, ne mancano appena 4.

Nelle ultime tre partite, poi, la Samp ha accusato un certo, fisiologico, calo. Zero punti contro Cagliari e Inter, uno a Bergamo.

Ecco perché i blucerchiati non possono permettersi calcoli: devono cercare di vincere contro Palermo e Genoa per raggiungere quanto prima la salvezza. Non sarà facile tutte e due le squadre hanno bisogno di punti.

Bogliasco. “Bisogna pensare solo alla partita di domenica, una gara importantissima che vogliamo vincere per mettere in cassaforte il nostro obiettivo”.

Le parole di Daniele Gastaldello, in occasione della presentazione del volume “La grande storia del derby Genoa-Sampdoria”, certificano perfettamente la situazione in casa blucerchiata.

Perché è vero che la classifica induce ad una certa tranquillità, ma l’obiettivo salvezza va agguantato il prima possibile. Fissata la quota per rimanere in A a circa 40 punti, ne mancano appena 4.

Nelle ultime tre partite, poi, la Samp ha accusato un certo, fisiologico, calo. Zero punti contro Cagliari e Inter, uno a Bergamo.

Ecco perché i blucerchiati non possono permettersi calcoli: devono cercare di vincere contro Palermo e Genoa per raggiungere quanto prima la salvezza. Non sarà facile tutte e due le squadre hanno bisogno di punti.