Quantcast

Sampdoria, Delio Rossi: “Non si è giocato a pallone”

delio rossi

Genova. Non è soddisfatto Delio Rossi alla fine della partita. Ha affrontato tutti temi del match, arbitraggio e tensione compresa. Parla di una partita brutta, della voglia di giocare a calcio, ma che di calci se n’è visto poco. Parla del nervosismo. Ma poi dice, con fermezza. “Il punto è meritato”.

Non manca però di lamentarsi della direzione arbitrale, dicendo: “Certe volte non riesco a capire il metro arbitrale: un fallo del genere poi ti costringe a fare dei cambi, infatti abbiamo finito la partita in dieci e poi ci hanno pareggiato”. Il riferimento è ovviamente al fallo di Matuzalem nel primo tempo che ha messo fuori gioco un uomo importante come Krsticic.

Lo stesso Matuzalem ha poi pareggiato le sorti della gara: “Già la gara era nervosa, poi è andata avanti. Questa gara meritava un altro spettacolo, dal punto di vista del gioco si è visto veramente poco”.

A chi gli chiede conto dei cambi, e soprattutto di non aver messo in campo Maxi Lopez, risponde che il giocatore argentino non è ancora al massimo della forma è che ha ancora qualche problema al ginocchio.