Quantcast
Sport

Rush finale per l’elezione degli Sportivi liguri dell’Anno: votazioni fino all’8 maggio

Liguria. La corsa all’elezione degli Sportivi liguri dell’Anno si infiamma. Le urne si chiuderanno l’8 maggio e gli ultimi 10 giorni potranno riservare sorprese e appassionanti testa a testa in tutte le categorie del progetto che valorizza lo sport ligure sotto l’egida di Coni e Ansmes Liguria.

Grande equilibrio in tutte le categorie e straordinaria partecipazione da parte degli sportivi attraverso il sito www.stellenellosport.com e con le cartoline distribuite nel corso dei tanti eventi che hanno contraddistinto il percorso del “progetto che valorizza lo sport ligure”.

Derby sul filo nel “Trofeo Carige”, dedicato al Rossoblucerchiato dell’Anno. Angelo Palombo ripassa in testa sfiorando quota 4500 preferenze e Borriello scavalca Icardi. Grande rimonta anche di Krsticic mentre continuano ad arrivare voti per Frey e Kucka ma l’impennata dell’ultima settimana è tutta di Emiliano Moretti.

Nel “Trofeo Erg”, Enrico Wellenfeld tiene la prima posizione. Nella corsa allo Sportivo Big dell’Anno va registrata però la rimonrta del recchelino Andrea Fondelli che scavalca l’arciere Fabio Fancello. Due olimpici ai piedi del podio: Paolo Perino (canottaggio) e Emanuele Abate (atletica) provano a recuperare ma ci sono anche Andrea Sotteri (rugby) e Alberto Regazzoni (canoa) che sono ampiamente sopra quota 2.000 voti.

Nella corsa all’elezione della Sportiva Big dell’Anno, Maria Laterza incassa la “fiducia” dei tanti sostenitori del basket spezino e si porta in testa al “Trofeo Villa Montallegro”. La cestista italo-canadese prossima protagonista agli Europei con la canotta azzurra sta trascinando la Virtus Elite Spezia alla promozione in A1 e i tifosi la ripagano a suon di voti. Giulia Lapi, sincronette olimpica, tiene in seconda posizione, attaccata da Veronica Vernocchi, atleta versatile che eccelle sia nel pugilato che nella kick boxing dove ha portato a casa risultati di prestigio sul massimo palcoscenico dell’Oktagon. Attenzione anche a Denise Zacco (Canottaggio) e Sara De Scalzi (Pallacanestro) così come all’amazzone paralimpica Francesca Salvadè, grande protagonista ai Giochi di Londra.

Sorpasso in vetta al “Trofeo Cambiaso Risso” con Andrea Perroni, giovane stella dell’Hockey Sarzana, che supera il giovane pugile Erfvis Lala della Celano Boxe. Il podio degli Sportivi Juniores dell’Anno si completa con il velista Tommaso Ciampolini dello Yci ma attenzione al judoka Giacomo Michelis e al canottiere Alberto Tanghetti. Tanti voti sono arrivati anche per Emanuele Nebbia, gioiellino della Tarros Spezia Basket, e per il pallavolista genovese Giacomo Leoni, entrato quest’anno nel Club Italia.

La classifica delle Sportive Juniores dell’Anno è guidata dalla judoka Simona Boccotti, della Pro Recco Judo. E’ davanti all’atleta azzurra della Spectec Carispezia Chiara Ferdani e alla nuotatrice Claudia Tarzia, del Genova Nuoto. La graduatoria del Trofeo Bayer è però “cortissima” e possono rientrare ancora la schermitrice rapallese Camilla Rivano così come la velista Ilaria Paternoster. In ascesa anche Alliai Mazzi, karateca spezzina della Funakoshi e Greta Frontani, della Scuola Taekwondo Genova.

Emozionante anche lo sprint nella categoria Green, quella degli under 14, legata al “Trofeo Ansaldo Energia”.In testa c’è la danzatrice genovese dell’Auxilium Alice Comelli, ma il gioiellino del basket spezzino e della selezione ligure, Giulia Arioni, è in grande rimonta. Tante preferenze anche per Martina Ravera della Ginnastica Sampierdarenese che deve difendere il terzo gradino del podio dal ritorno di Vittoria Farina, pallavolista della Serteco, e di Alessandro Sogno, giovane stella della polisportiva Ju Jitsu Pieve Ligure.

Tanta passione e voglia di celebrare la propria attività e i risultati di una stagione intensa anche e soprattutto tra le Società Sportive con il “Trofeo Royal Caribbean” che premia le 10 Regine dello sport ligure fornendo loro anche un sostegno diretto alla loro attività con bonus e materiali per oltre 10.000 euro di montepremi. A dieci giorni dalla chiusura delle urne nulla è scontato.In vetta c’è la Serteco Volley School con oltre 2600 voti ma le distanze sono minime. Inseguono ad una manciata di voti Ardita Savate e Chiavari Scherma così come sono scatenati dirigenti e supporters del Cffs Cogoleto di Atletica Leggera. Nella top ten anche il Tennis Club Genova, storico circolo che compie quest’anno i 120 di storia. Traguardo prestigioso anche per l’Abg Bocciofila Genovese che festeggia i 100 anni di vita con dirigenti e tesserati scatenati nelle votazioni. Al momento nelle 10 “elette” c’è anche la Virtus Entella, reduce dal brillante 5-0 rifilato al Como e sempre più lanciata verso i play off promozione della Lega Pro 1 di calcio. Vorrebbero festeggiare sul palco delle Stelle nello Sport anche le ragazze della Fratellanza Ginnastica Savonese che hanno conquistato quest’anno la promozione in Serie A1, ma attenzione ad Albisola Pallavolo e Tegliese Ju-Jitsu. Possono entrare nelle 10 Società Sportive dell’Anno anche NBA Zena, protagonista dei play off promozione per la A2 femminile di basket, e Club Sportivo Urania nel Canottaggio. Obiettivo possibile anche per Amatori Orientamento Genova e Yacht Club Italiano.

In molti campionati è questo il momento decisivo e anche la 14° edizione delle votazioni di “Stelle nello Sport” si deciderà al fotofinish. Con tanta passione e partecipazione che poi saranno riversate nell’attesissimo appuntamento con il Galà delle stelle nello Sport che aprirà il 24 maggio (ore 20,30 ai Magazzini del Cotone) la ormai storica tre giorni di Festa dello Sport al Porto Antico di Genova.