Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Rapallo capitale del fumetto dedica un Parco a Walt Disney: nate in rivera tante storie di Topolino e Paperino

Rapallo. La città del Tigullio, capitale dei fumetti, che da 40 anni ospita, a novembre, la grande mostra Internazionale dei Cartoonist nell’antico castello sul mare, si appresta a inserire il nome di Walt Disney nella toponomastica , dedicando al tycoon mondiale un parco cittadino (o una via) al tycoon mondiale dei cartoni animati.

Lo ha comunicato il sindaco Giorgio Costa all’assessore al Turismo e Cultura della Regione Liguria Angelo Berlangieri.

“L’iniziativa è un riconoscimento a Walt Disney in nome della lunga amicizia e collaborazione dei cartoonist della nostra città e della riviera di levante, da Luciano Bottaro, Carlo Chendi, Giorgio Rebuffi e tanti altri, con il mondo editoriale dei fumetti e, in particolare, quelli della Walt Disney”, spiega il sindaco Costa.

A novembre, Rapallo ha festeggiato i 60 anni di carriera dello sceneggiatore Carlo Chendi, con le sue 20 mila pagine di storie di Paperino, Topolino e la storia di “Zio Paperone mecenate per forza”, con i disegni di Giorgio Cavazzano, un milione di copie vendute del “Topolino” numero 1964 del 1993.

“Walt Disney è il più grande creativo del XX secolo, i personaggi dei suoi cartoni animati, a cominciare da Topolino, raccontano storie universali e sono anche una fortissima motivazione turistica, basti pensare a Disneyland, il primo e più famoso dei parchi a tema,

Rapallo con la sua mostra dei cartoonist patrocinata dalla Regione Liguria, è un posto di grande richiamo turistico per tanti appassionati italiani e stranieri e bene fa a sottolinearlo con questa buona iniziativa”, ha risposto Berlangieri.