Cronaca

Luca Delfino, al via il processo d’appello: giornalisti fuori dall’aula

Genova. Agg.h.11.30. Il processo a Luca Delfino è stato momentaneamente sospeso perché la Corte deve decidere se sia ammissibile l’appello e la teste Nicoletta Lobascio.

Processo oggi a Genova per Luca Delfino, il genovese di 36 anni condannato a 16 anni e 8 mesi per l’omicidio, a Sanremo, della sua ex Antonella Multari e assolto dall’accusa di aver ucciso, a Genova, un’altra ex, Luciana Biggi.

E’ proprio per quest’ultimo omicidio, però, che oggi sta subendo un altro processo in Corte d’assise d’appello, con effetto solo civilistico, dopo il ricorso del legale che rappresenta Bruna Biggi, sorella della vittima.

La Corte è presieduta da Maria Rosaria D’Angelo, che stamattina ha deciso di chiudere le porte, consentendo l’accesso solo agli studenti di giurisprudenza, ma lasciando fuori i giornalisti.

Oggi, tra l’altro, potrebbe già arrivare la sentenza, che anche in caso di condanna, però, non avrà nessun risvolto penale.