Quantcast
Cronaca

La Uil ricorda a Campi i lavoratori deportati nel 1944

uil

Genova. Avrà luogo domani, martedì 23 aprile, alle ore 10,00, a Genova Campi, in Via XVI Giugno 1944, presso il monumento, il ricordo e la deposizione di una corona di fiori in memoria della tragica deportazione di millecinquecento operai dalle fabbriche del ponente genovese avvenuta nel giugno del 1944.

Da quel terribile episodio sono passati 69 anni. Per la Uil e per tutto il mondo del lavoro, quello della deportazione dei lavoratori, rappresenta uno dei momenti più tragici della Resistenza genovese, uno dei più efferati crimini dell’occupazione nazifascista avvenuto nella nostra Città e in tutto il Nord Italia.

Ricordiamo che furono colpite quattro fabbriche, a partire dagli scioperi del dicembre 1943: la Siac di Campi, il Cantiere, la San Giorgio e la Piaggio di Sestri.
La Uil di Genova e della Liguria formerà una delegazione per rendere omaggio alle vittime della deportazione.

Più informazioni