Quantcast

Italia leader sul mercato crocieristico: Genova tra i porti in prima fila

msc preziosa

Genova. Il settore crocieristico si dimostra essere leader in Italia per numero di viaggiatori, capacità dei porti d’imbarco e predilezione da parte dei crocieristi stranieri che scelgono il “Bel Paese” come meta preferita dei viaggi in nave.

Un’analisi di “Noi Crociere”, web agency specializzata nella vendita di crociere online, grazie ai dati forniti dall’EBNT (Ente bilaterale nazionale del turismo) con dati della MedCruise, conferma come il mercato crocieristico Europeo tra il 2006 e il 2010, a differenza di altri comparti turistici, non ha subito battute di arresto ed ha mantenuto un ritmo di crescita costante. Di fronte allo strapotere del mercato Nord Americano che ha subito un calo del 10% negli ultimi anni, l’Europa si sta affermando come mercato di punta per il settore crocieristico.

Concentrando l’analisi al mercato europeo è possibile notare come l’Italia mantenga una forte leadership del mercato, inserendosi come principale preferenza di chi sceglie di viaggiare per mare. “Si registra, dal 2009 al 2012 un incremento del 10% di prenotazioni di crociere – afferma un portavoce dello Staff di Noi Crociere – con picchi del + 15% in periodi di alta stagione come l’estate o capodanno”.

Al primo posto fra i porti con maggior transito si attesta Barcellona, seguita da Civitavecchia e Napoli. Ma tra i porti più gettonati del Mediterraneo spicca anche Genova, protagonista lo scorso 23 marzo dell’evento dell’anno a livello crocieristico, ossia il varo della nuova ammiraglia Msc, la Preziosa.

Da non dimenticare il valore simbolico di questo varo. “Simbolicamente è la nave che porterà il milionesimo passeggero a Genova – dichiara Luigi Merlo, presidente dell’Autorità Portuale – Io sono arrivato qui 5 anni fa, quando Genova aveva 520 mila passeggeri e quest’anno supereremo il milione, quindi raddoppieremo il traffico e credo sia un vero record”.