Quantcast

Il Porto di Genova si propone come soggetto cinematografico: crocevia di scambi e incontro di culture

porto antico

Genova. Due concorsi tematici nazionali, indetti dall’Autorità Portuale di Genova e dal Genova Film Festival, arricchiranno quest’anno di nuove sezioni competitive la XVI edizione della maggiore kermesse cinematografica ligure, che si svolgerà dall’1 al 7 luglio 2013.

Il doppio bando rientra nelle molteplici iniziative connesse alla redazione del nuovo Piano Regolatore Portuale e, nello specifico ambito cinematografico, mira a promuovere l’immagine del porto – sia generalmente, sia nel concreto della realtà di Genova, primo scalo marittimo nazionale e tra i maggiori del bacino mediterraneo – non solo come essenziale ganglio economico-commerciale, ma anche come crocevia di scambi umani e sociali, luogo di incontro di culture, simbolo per eccellenza del cosmopolitismo, approdo dell’immaginario per storie e avventure senza confine; nello stesso tempo, prezioso serbatoio di professionalità, saperi, mestieri e risorsa insostituibileper la città e il territorio.

Il primo concorso,“Il porto oggi, tra identità locale e reti globali” per cortometraggi e documentari (scadenza il 30 maggio 2013), è aperto ad opere di qualsiasi genere e stile della durata massima di 30’ per la fiction e di 60’ per il documentario.

Il secondo concorso,“Porto, motore, azione”, per sceneggiature inedite di cortometraggi (scadenza 15 luglio 2013), intende proporre una riflessione sul valore, il ruolo e l’identità dello spazio portuale oggi – luogo di transito di persone, merci e idee, dalla città al mondo e viceversa – ed è finalizzato alla realizzazione di un cortometraggio basato sull’opera vincitrice che sarà ambientato e girato nel Porto di Genova.

Le due nuove sezioni competitive si aggiungono a quelle tradizionalmente presenti nel cartellone del Genova Film Festival – il Concorso nazionale Cortometraggi e il Concorso nazionale Documentari – per le quali il termine di iscrizione è in scadenza il 15 aprile 2013.

Più informazioni