Economia

Governo Letta, Berneschi: “E ora riforme a costo zero ma di grande utilità”

berneschi

Genova. Convinto del governo Letta, il presidente di Banca Carige si dice “fiducioso” e non solo. “Ci sono molte riforme che non costano niente e sono di grande utilità per il Paese che credo il neo ministro Fabrizio Saccomanni abbia già tutte in testa”, ha detto oggi Berneschi a margine dell’assemblea azionisti del Gruppo per la ricapitalizzazione di Carige. Per esempio “l’escussione dei beni, per cui ora ci mettiamo dieci anni, ma basta darle ai notai, obbligatoria per legge – ha detto Berneschi – così si allegerisce anche la giustizia”.

Ora che il governo c’è, il paese deve iniziare a “reagire”. “Bisogna farci sentire dai tedeschi”, ha abbozzato il presidente di Banca Carige a pochi metri dalla sala dove solo qualche tempo fa il governatore Burlando aveva tracciato la linea di Felici di Crescere con il decalogo per uscire dalla crisi. Le infrastrutture ad esempio. “Il terzo valico? ormai è fatta e tra poco finiremo anche Erzelli”, ha detto ancora Berneschi provocatoriamente.

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.