Quantcast
Cronaca

Genova, furto nella villa di Sansa: i ladri si sono calati dal tetto utilizzando un cavo

adriano sansa

Genova. Hanno utilizzato un cavo elettrico per calarsi dal tetto e aprire la porta finestra al terzo piano della casa dell’ex sindaco di Genova e presidente del tribunale dei Minori Adriano Sansa i ladri che ieri notte hanno messo a segno un furto nell’abitazione del giudice a Sant’Ilario, sulle alture di Genova.

I ladri, molto probabilmente in due, hanno rovistato prima all’ultimo piano della casa del giudice che in quel momento si trovava al pian terreno con la moglie.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri i ladri hanno rubato una pistola a tamburo legalmente detenuta e custodita in una cassetta apposita e alcune centinaia di dollari che si trovavano in una scatola. Sansa dopo aver visto i ladri fuggire ha chiamato prima il figlio Ferruccio, giornalista che abita poco distante, e poi i carabinieri. I militari hanno passato al setaccio la zona alla ricerca dei ladri ma le perlustrazioni hanno dato esito negativo. Il cavo elettrico e’ stato repertato e inviato al gabinetto analisi dei carabinieri.