Quantcast

Genova, corsi di tango gratuito grazie alla Fondazione Carige

tango

Genova. L’Associazione Celeste, attiva da alcuni anni sul territorio, è l’unica in Liguria per il tango argentino, a poter vantare la presenza permanente, nel suo staff di insegnanti, di maestri di ballo di italiani e argentini. Essi collaborano in modo costante nella scuola durante tutto l’anno, alternando trimestri in cui le lezioni sono dirette dai ballerini argentini, scelti fra i nomi più noti del panorama del tango, ad altri in cui gli insegnanti italiani, riconosciuti e diplomati, proseguono il lavoro svolto, con continuità di linea didattica. Un percorso in cui, a seconda del trimestre, gli allievi arrivano ad essere seguiti nella loro ora di lezione anche da 4 insegnanti contemporaneamente per garantire il migliore apprendimento e la possibilità di imparare presto per divertirsi in milonga e negli aspetti di socialità che il tango vuole regalare.

Per queste sue caratteristiche e per la serietà e l’impegno dimostrati nella divulgazione della cultura del tango sociale, inteso come ballo che si svolge in un ambiente teso a favorire la socializzazione a prescindere dall’età e dalla classe sociale di appartenenza, la ASD Celeste ha ottenuto il riconoscimento dalla Fondazione Carige (Progetto Giovani & Progetto Età Libera, invecchiamento Attivo) per intraprendere un percorso didattico dedicato alle persone over 60 (nell’ottica di sfruttare l’apprendimento di questo ballo per favorire l’invecchiamento attivo) integrato con un percorso giovani under 25.

Il corso “Tango x Tutti under 25 e over 60” dedicato a queste categorie (TOTALMENTE GRATUITO) svolto con il contributo di Fondazione Carige avrà inizio il 7 Aprile 2013 (della durata di 8
settimane), alle ore 18.00 presso il locale Seven Days Via Schiaffino 32, Genova e avrà la come insegnante guida uno dei più dotati e promettenti insegnati argentini: Guillermo Barrionuevo.
Alcune delle finalità, oltre alla pratica del Tango Argentino come strumento di educazione motoria e sviluppo della coordinazione e il mantenimento della forma fisica, sono quelle di considerare il ballo come strumento di socializzazione e di sostegno in momenti dell’esistenza umana; l’utilizzo della spinta motivazionale dello svago ricreativo come incentivo alla costanza della pratica del
movimento, ritenendo questa la miglior motivazione per soggetti di età avanzata, in antitesi a quella della competitività, che invece contraddistingue la spinta al movimento degli atleti più giovani dovrebbero diventare i motori per avvicinare gli iscritti alla cultura del ballo di coppia e della socializzazione/contatto umano reale, in contrapposizione con il sempre più crescente fenomeno di socializzazione solo virtuale giovanile (solitudine giovanile).
Si potrebbe continuare questo elenco esaltando come il tango è rispetto di codici di comportamento etici fra i sessi, approfondimento della conoscenza della cultura che lo circonda soprattutto partendo dalle radici della nostra città, sino a esaltarne questo come sviluppo di contatti interculturali internazionali.

Sono aperte le iscrizioni, si può telefonare al 392-2511592 o scrivere a: asdceleste@gmail.com.
Ogni informazione sui corsi dell’Associazione Sportiva Dilettantistica Celeste è rintracciabile anche sul sito: www.asdceleste.org o www.facebook.com/ASDCeleste.

Più informazioni