Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Frana via Ventotene, gli abitanti del civico 51 questa sera dormiranno a casa

Genova. Le 64 famiglie del civico 51 di via Ventotene possono finalmente far rientro a casa e tornare a dormire nel loro letto, a 10 giorni dalla frana che si è abbattuta sul cortile antistante la Gavoglio e che ha isolato 3 palazzi nell’affollatissima via del quartiere del Lagaccio. L’ordinanza che dispone il rientro è stata firmata in questi minuti dal sindaco Marco Doria e dà il via libera a partire dalle 19 di questa sera.

“I tecnici insieme all’ingegner De Prati stanno facendo le ultime prove e, se tutto andrà bene come ci aspettiamo, resta solo da firmare l’ordinanza” ha spiegato intorno alle 17 Pino Malinconico, uno dei più attivi abitanti del civico 51. “Mi auguro che possano rientrare anche stasera” aveva anticipato alla stessa ora l’assessore alla Protezione civile Gianni Crivello.

Proprio Crivello ieri aveva ventilato la possibilità di un intervento finanziario di Tursi, rispetto agli 800 mila euro di lavori previsti perché la via torni alla normalità. Fermo restando la volontà “ferrea” di sollevare il più possibile gli abitanti del Lagaccio colpiti dal forte disagio, ci sono però regole e leggi entro cui la giunta deve muoversi. “Esistono delle possibilità – ha spiegato oggi l’assessore Gianni Crivello a fine giunta – il Comune deve rispettare norme e regole, ma c’è allo stesso tempo la volontà di intervenire per sostenere la comunità, bisogna trovare il punto di incontro”. Ed entro pochi giorni, anche su questo punto, dovrebbero arrivare delle risposte.