Quantcast
Sport

Ciclismo, Petacchi si ritira. Rossi: “Irripetibili suoi sprint, ne sentiremo la mancanza

ciclismo

Regione. “Spiace pensare di non poter più assistere ai suoi sprint vincenti in giro per il mondo, dopo la decisione di appendere la bicicletta al chiodo, nel senso agonistico, si intende, Alessandro Petacchi è un grande campione di cui sentiremo la mancanza al Giro d’Italia, al Tour De France, alla Parigi- Roubaix e in tante altre gare”.

Commenta così il ritiro dall’attività agonistica di Alessandro Petacchi l’assessore allo Sport della Regione Liguria Matteo Rossi, suo coetaneo.

La Regione Liguria, nel 2003, assegnò a Petacchi, spezzino di Castelnuovo Magra, il premio “Sportivo Ligure dell’Anno” che il corridore non potè ritirare per un impegno agonistico.
“Una buona ragione per assegnarli il premio Sportivo ligure dell’anno alla carriera”, anticipa Rossi.

Più informazioni