Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Canottaggio: Zacco, Bellio, Paccagnella e Gigliobianco subito in evidenza a Piediluco

Genova. Primo impegnativo weekend per il movimento remiero genovese e ligure. A Piediluco, in occasione della regata d’Alta Qualificazione Trio 2016 e del Meeting Nazionale, non mancano i motivi di soddisfazione. Sono le donne le colonne del canottaggio ligure con le ottime performance di Denise Zacco (Sportiva Murcarolo), Benedetta Bellio (Sportiva Murcarolo), Veronica Paccagnella (Can. Elpis) e Selene Gigliobianco, atleta cremonese in forza da quest’anno all’Elpis.

Nelle specialità di punta, per il caposettore Claudio Romagnoli, arrivano le medaglie per Paccagnella, Gigliobianco e Bellio. Successi nel due senza e nel quattro senza venerdì per le atlete dell’Elpis di Bruno Lantero, domenica d’oro, invece, per la vogatrice allenata da Stefano Melegari che si è misurata nella specialità olimpica assieme alla toscana Irene Vannucci. Per tutte e tre, sabato, l’argento nell’otto.
Denise Zacco ha sfoderato un’ottima prestazione nel singolo pesi leggeri. Medaglia d’argento, al termine di una lotta intensa con Giulia Pollini (Can. Cernobbio). Alla Trio 2016, ha inoltre partecipato Davide Mumolo (Elpis): per il campione mondiale Junior, tutta esperienza nel confronto con i colossi Senior della Nazionale.

Nell’ambito del Meeting Nazionale, brillante prestazione per il giovane quattro di coppia Senior composto da Cesare Gabbia (Elpis), dai fratelli Francesco e Federico Garibaldi (Can. Santo Stefano al Mare) che hanno unito le forze insieme al lombardo Simone Corazza. Prima si erano sfidati nel due senza: argento per Gabbia, quarti i fratelli sanstevesi. Bianca Laura Pelloni (Speranza Pra’) ha dimostrato ancora una volta di essere all’altezza di una maglia azzurra per la Nazionale Junior: vittoria nel singolo, argento nel doppio per un week end da incorniciare. Per un secondo, invece, vittoria per il quattro di coppia Senior di Camilla Travi (Elpis), allestito assieme a Squeri, Contini e Lozza.

Tre argenti importanti per il canottaggio ligure arrivano dal quattro di coppia Junior Elpis-Speranza (De Tomasi, Marghero, Varacca, Cantamessa), dal due con Sampierdarenesi (Bricola, Manghisoni, tim. Magro) e dal doppio Esordienti della Sportiva Murcarolo, formato da Falchetti e De Benedetti.

Il quadro delle medaglie liguri al Meeting Nazionale è completato dai bronzi del quattro di coppia leggero Murcarolo-Speranza Pra’ (Varacca, Quattrone, Berretti e Bozzo), del quattro di coppia Ragazze Samp-Urania (Bavazzano, Cespi, Viggiano, Zambonin) e dall’otto Junior Elpis-Speranza Pra (Varacca, Badagliacca, Brusato, Gibelli, Nizzi, Paone, Benzi, Zhornik, tim. Liccardo).

Per il Comitato Regionale del Presidente Massimo Sotteri, la sfida delle rappresentative regionali termina con l’argento nell’otto, diretto dalla coordinatrice tecnica Marina Plos: parliamo dei Cadetti Badagliacca, Cespi, Di Gennaro, Gaione, Giacometti, Liccardo, Marrè e Palma (tim. Vigilante)