Quantcast
Sport

Calcio, Ruentes: qui si costruiscono promozioni. Dalla Terza alla Prima categoria in due stagioni

Ruentes calcio vince Seconda

Rapallo. Due promozioni consecutive dalla Terza categoria alla Prima, l’ottimo rullino di marcia della Ruentes. Bottino ancora più prezioso per un paese come Rapallo, dove il calcio ha tante sfaccettature e svariate espressioni. La voce grossa, adesso, la può fare solo la Ruentes. Ieri pomeriggio, nella ventottesima giornata del girone E, i bianconeri son andati a vincere in casa del Leivi, l’altra formazione più accreditata per il primo posto. E’ finita 3-2, con il gol nel finale di Ermenegildo. Ai rapallesi sarebbe bastato anche il pareggio. Ma vincere cosi, senza dubbio, è più bello.

Un dominio incontrastato: dalla prima giornata fino a ieri. Anzi, dall’anno scorso. E’ la seconda promozione consecutiva, appunto. Il gruppo storico è rimasto lo stesso, sono stati aggiunti pezzi importanti, è cambiata la guida tecnica con l’arrivo in panchina di Roberto Pernigotti, coadiuvato da Marino Burini (allenatore in seconda), Gabriele Piegari (preparatore dei portieri) e Roberto Berti (massaggiatore). Un mix vincente, figlio di una società seria (presidente Nicola D’Amato, segretario Mario Sanguineti, direttore sportivo Gabriele Piegari, tesoriere Daniela Mancuso, team manager Leonardo D’Amato, consiglieri Paolo Bellocchio e Gianluca Lupo, magazziniere Angelo Tavano), che ha sempre mantenuto un profilo basso anche quando vinceva scontri diretti a raffica.

Il futuro è la Prima categoria, all’orizzonte anche il possibile derby con il Rapallo, che proprio in queste settimane è impegnato nella lotta per non retrocedere dalla Promozione. Ma adesso è soprattutto il momento della festa. Una festa meritata per un campionato stravinto.

Ecco tutti i protagonisti della storica promozione in Seconda categoria: Francesco Bacigalupo, Massimiliano D’Amico, Gabriel Macchiavello (portieri); Paolo Borean, Davide Castagneto, Alessandro Gangi, Andrea Gangi, Emanuele Oneto, Ezio Oneto, Grigor Koshena, Roberto Rabaglio, Luca Sacco (difensori); Fabio Bastianini, Simone Macchiavello, Vittorio Massaro, Ramon Rodio, Davide Pelosin, Marco Rossini, Roberto Sartelli, Matteo Vanzini (centrocampisti); Matteo Ermenegildo, Angelo Gangi, Francesco Graziano, Luca Olivari, Simone Sica (attaccanti).