Quantcast
Sport

Calcio, Promozione: il Cogoleto vince in rimonta e vede i playoff sempre più vicini

DSC 0120

Cogoleto. Grande prova di orgoglio e di fiducia nei propri mezzi da parte dei ragazzi di mister Pirovano che in casa hanno regolato l’ostica formazione del Ventimiglia di mister Luccisano.

Nonostante i tre punti siano andati ai giallo-blù del Cogoleto, gli ospiti dopo appena 5′ passano in vantaggio. Calcio di punizione dal limite dell’area e, dopo un interminabile batti e ribatti, il n°2 Tursi mette dentro il vantaggio per i granata.

Tramordita la squadra di casa, rimane in balia dei frontalieri per buona parte del primo tempo. Al 16′ Allegro per gli ospiti vola sulla fascia sinistra e mette in mezzo per Miceli che viene anticipato di un soffio da giallo-blù Lamonica. Passano quattro minuti e dall’ottimo uno-due tra i frontalieri Principato e Miceli parte un missile che accarezza il palo di Canciani.

Finalmente al 22′ si fa vedere il Cogoleto col suo n°8 Anselmo che da posizione angolata sfiora l’incrocio dei pali di Scognamiglio.Al 44′ è ancora Cogoleto. Damonte, lanciato dal n°10 Monaco, salta l’uomo entra in area dove viene atterrato da Ambesi. E’ calcio di rigore e giallo per il n°4 ospite. Se ne incarica il n°7 Sigona, autore del gol partita all’andata, ma Scognamiglio si supera e ribatte il tiro sul quale si avventa il n°4 Gaspari, ma è ancora il n°1 ospite a parare e salvare il momentaneo risultato.

Nei minuti di recupero del primo tempo, sempre Ambesi riesce a prendere il secondo giallo lasciando la propria squadra in 10 a giocarsi la ripresa.

Il secondo tempo è tutto di marca giallo-blù. Parte subito alla grande la squadra di Pirovano. Al 3′ Anselmo entra in area e calcia di pochissimo a lato. Replica per gli ospiti il n°9 Carlet che da centrocampo salte tre uomini entra in area e clamorosamente calcia alto la possibilità del raddoppio.

E’ il 16′ e proprio il n°16 del Cogoleto, Ceccarelli, entrato al posto di Lamonica, scappa sulla fascia di sinistra e col calibro mette sulla testa di Sigona la palla del pareggio che lo stesso n°7 non sbaglia facendosi perdonare per l’errore dal dischetto.

Caricati dal pareggio raggiunto e in superiorità numerica, i padroni di casa spingono per agguantare la vittoria. E in questo vengono favoriti dall’ingenuità del n°11 ospite Condrò che, dopo essersi fatto ammonire al 33′ per un fallo, è riuscito dopo appena 30 secondi a prendere il secondo giallo lasciando la squadra in nove uomini.

Tutto grasso che cola per il Cogoleto che in undici contro nove fa diventare la gara un assalto a Fort Apache. Al 35′ botta dal limite di Anselmo e Scognamiglio è ancora protagonista deviando in angolo. Ma dopo cinque minuti è ancora Ceccarelli che mette la firma sulla gara, indovinando da fuori area un tiro che si insacca alla destra dell’incolpevole n°1 ospite. Cogoleto 2 Ventimiglia 1.

Il direttore di gara, signor Paoletti di La Spezia, fischia la fine dopo aver concesso quattro minuti di recupero. Tre punti pesanti e importanti per il Cogoleto che ribadisce il secondo posto in classifica in vista dei playoff. Rimane invece a 46 il Ventimiglia, superato di un punto dalla Loanesi che gli soffia il quarto posto in classifica.

S.B.