Quantcast
Sport

Calcio, Entella a Carpi: “Playoff? Sono il nostro pensiero fisso ormai…”

sponsor entella calcio

Chiavari. Terminata la sosta per le festività Pasquali, domani riprende il campionato di Prima Divisione di Lega Pro con l’Entella in preparazione alla importante trasferta di Carpi e soprattutto ad un mese di partite decisive che con ogni probabilità scriveranno il destino dell’Entella in questo campionato. Il direttore generale Matteo Matteazzi, in questa intervista rilasciata al sito internet dell’Entella, fa il punto della situazione.

Direttore, innanzitutto dopo il girone di andata ti aspettavi un girone di ritorno ancora migliore per qualità e punti conquistati?
È stato un girone di ritorno di grande spessore fino ad ora. La squadra è cresciuta costantemente nella convinzione dei propri mezzi, nel gioco e nella maturità.

L’unica sconfitta nella trasferta di Reggio Emilia,sicuramente la prestazione meno brillante del girone, è rimasta un episodio isolato dal quale la squadra si è ripresa subito.
La reazione immediata alla brutta prestazione di Reggio Emilia ha dimostrato il carattere e la personalità di questo gruppo; e’ stato un momento difficile ma fondamentale per il nostro percorso.

La sosta Pasquale ha interrotto la striscia positiva di risultati in casa e fuori, un bene o un male?
L’arrivo della sosta non mi è dispiaciuto; ogni domenica si gioca una finale in cui bisogna dare il massimo e la squadra aveva bisogno di rifiatare, ma l’intensità con cui i ragazzi hanno interpretato la settimana e l’amichevole con la Sestrese mi ha sorpreso.

Una forza ed una compattezza che Mister Prina ha saputo trasmettere a questo gruppo ovviando anche ad alcuni infortuni che hanno provocato assenze importanti nelle ultime settimane.
Sicuramente Luca Prina sta dimostrando di essere un tecnico importante anche in questa categoria. Il progetto tecnico costruito sul campo dal Mister è molto solido ed è in sintonia con quello societario.

Una sintonia che è tornata anche con i tifosi, un altra componente importante, gratificata proprio da Luca Prina al termine della partita con il Portogruaro.
Luca Prina è perfettamente calato nella realtà chiavarese e il cammino fatto insieme fino ad ora è stato esaltante; abbiamo la possibilità di raggiungere i playoff è questo sarà il nostro unico pensiero nei prossimi 35 giorni. Squadra, società e tifosi uniti per dare il massimo e centrare uno storico traguardo.