Quantcast
Sport

Arenzano, Run for Parkinson’s: corsa non competitiva per i malati e le loro famiglie

run for parkinson 2012

Arenzano. Con la diagnosi, la vita del malato di Parkinson e quella della sua famiglia si trasformano in una maratona piena di ostacoli. Questa maratona può risultare meno gravosa con l’aiuto di altre persone o Istituzioni che possano offrire sostegno al parkinsoniano ed alla sua famiglia.

Da questa metafora nacque l’idea di “Run for Parkinson’s”: una corsa “a beneficio dei parkinsoniani e delle loro famiglie”. Si tratta di una corsa non competitiva in cui tutti i partecipanti camminano, marciano o corrono a seconda delle proprie possibilità.

La partecipazione alla corsa è aperta a chiunque lo desideri: pazienti, parenti, amici e in generale a chiunque voglia testimoniare la sua vicinanza a chi si confronta tutti i giorni con questa malattia, percorrendo un tratto del percorso.

L’edizione 2012 è stata senza dubbio quella del definitivo consolidamento internazionale dell’iniziativa cominciata nel 2010, superando le aspettative in termini di distribuzione geografica, numero di città e partecipazione dei cittadini, sono state coinvolte 80 città in 10 paesi, 20.000 persone registrate e una distanza totale percorsa di circa 120.000 chilometri.

Per la 4ª edizione della Run for Parkinson’s l’obiettivo è di raggiungere 100 città, 12 paesi, 50.000 persone e superare i 300.000 chilometri.

La tappa di Arenzano è stata organizzata dall’Associazione Ligure Parkinson con il patrocinio del Comune di Arenzano e in collaborazione con l’ospedale La Colletta di Arenzano Reparto Riabilitativo. Sarà presente un punto informativo dell’associazione sul percorso per la registrazione alla gara e per informazioni sulla patologia del Parkinson.

Per iscriversi contattare telefonicamente Roberto Satta 3477609833 o via email satto.robertomaria@tiscali.it