Quantcast

“Il Parco costa come mezzo consigliere regionale”, al via la petizione online per salvare l’area protetta di Portofino

parco Portofino

Portofino. “La Regione Liguria ha previsto la soppressione dei 6 Enti Parco liguri a partire dal prossimo settembre, sacrificati sull’altare della spendig review. E così il Parco di Portofino, una delle più belle ed antiche aree protette italiane, chiuderà i battenti e lascerà il posto ad un ufficio regionale”. Queste le prime parole che si leggono nella petizione per salvare il Parco, online da venerdì scorso.

“La soppressione dei Consigli dei parchi e dei relativi presidenti consentirà un risparmio paragonabile a metà dell’indennità annuale percepita da un solo consigliere regionale – si legge infine nella petizione – Invitiamo il presidente, gli assessori e i consiglieri regionali a ripensarci e a preservare i parchi della Liguria”.

Nel giro di poche le firme sono già centinaia e anche i commenti di chi vuole difendere l’area protetta con le unghie e con i denti. “Non toccate i Parchi!”, scrive Cristina. “Proposta totalmente assurda! non ci posso credere!!!”, dice Ennio.

La popolazione della riviera di levante, ma non solo, a pronta a dare il proprio contributo per salvare il Parco. “W il nostro Drago Verde! W il Parco di Portofino!”, scrive Maria Vittoria. E ancora: “Il tempo e il lavoro richiesti per costruire un parco protetto è davvero lungo, mentre bastano pochi atti superficiali per distruggerlo”, precisa Marinella.

Ecco il link per firmare e partecipare a questa battaglia.