Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Premio Andersen, un “Tweet da favola”

Sestri Levante. Fino al 2 aprile si potrà partecipare al concorso “Tweet da favola”, realizzato dall’Agenzia di Comunicazione BoccaccioPassoni, in occasione della 46ª edizione del Premio H. C. Andersen – Baia delle Favole promosso dal Comune di Sestri Levante. Da quest’anno infatti, accanto al noto Premio Letterario internazionale per la fiaba inedita prende vita un’originale iniziativa dedicata al popolo del web che invita a cimentarsi nella stesura di una mini favola, nel limite dei famosi 140 caratteri. L’autore del tweet che otterrà il maggior numero di preferenze sarà ospite dell’Andersen Festival 2013 (Sestri Levante, 6-9 giugno), mentre il secondo e terzo classificato saranno premiati con una targa.

Come funziona il concorso? La partecipazione, gratuita e aperta a tutti i follower di @premioandersen di qualsiasi nazionalità ed età, che avranno inviato il proprio tweet contente una favola includendo l’hashtag #hca13. I caratteri della favola non dovranno superare quelli previsti da un singolo tweet e non saranno presi in considerazione i link a pagine esterne; non ci sono restrizioni in merito alle tematiche trattate e al pubblico di riferimento delle favole, pertanto potranno partecipare testi sia per adulti che per bambini. La sfida prevede che le “tweet-favole” possano essere anche semplicemente l’inicipit, il finale o passaggi significativi di una creazione letteraria, i personaggi potranno essere noti o di fantasia e i componimenti saranno accettati oltre che in lingua italiana anche in inglese, francese, tedesco, spagnolo, arabo e cinese. Dal 3 aprile, una giuria di esperti si occuperà di selezionare i migliori tweet, che parteciperanno alla votazione finale su Facebook (maggiori dettagli seguiranno sul sito www.tweetdafavola.it). Le favole dei finalisti verranno pubblicati sulla pagina di Facebook dedicata al Premio H.C. Andersen, dove potranno essere votate dagli utenti. Saranno premiati i 3 tweet più votati, cioè quelli che raggiungeranno il maggior numero di like. I primi 30 tweet saranno pubblicati sul Secolo XIX. La cerimonia di consegna avverrà durante Andersen Festival 2013, che si terrà da giovedi’ 6 a domenica 9 giugno, sempre per iniziativa del Comune di Sestri Levante e che e’ ideato e realizzato da Artificio 23.

L’idea è nata ed è dedicata alla 46ª edizione del Premio H. C. Andersen il cui bando è disponibile sul sito www.andersenpremio.it (a cui è possibile inviare i componimenti in alternativa alla spedizione con la posta tradizionale) e ha scadenza il 15 aprile 2013 (premiazione l’8 giugno). Da qualche anno è possibile inviare la propria composizione anche attraverso il sito e questo ha inciso significativamente sul numero già alto degli scritti pervenuti.

Testimonial del Premio 2013, dopo Paolo Rumiz nel 2012, sarà lo scrittore Mario Calabresi, che nei suoi libri, ambientati sia in Italia che negli Stati Uniti, ha toccato in modo originale e personalissimo il tema della formazione dei giovani e dell’”ottimismo sul futuro”. Confermata la suddivisione delle categorie dei premi – Scuola materna (da 3 a 5 anni), Bambini (da 6 a 10 anni), Ragazzi (da 11 a 16 anni) e Adulti (oltre i 17 anni) – il concorso è aperto anche ad autori stranieri, che potranno partecipare con fiabe in lingua inglese, francese, tedesca, spagnola, araba e cinese.

Andersen Festival prosegue anche quest’anno la partnership con Carispezia – Gruppo Cariparma Crédit Agricole. La banca si fa promotrice, accanto al Comune di Sestri Levante e ad Artificio 23, di AndersenLab/Carispezia per la Scuola, la sezione del festival dedicata ai giovanissimi. L’offerta, rivolta ai ragazzi delle scuole materne, delle scuole primarie e delle secondarie di primo livello, si articola attraverso numerosi laboratori dedicati a diverse discipline che si terranno, da febbraio a maggio, a Sestri Levante.

Il Premio Hans Christian Andersen – Baia delle Favole, manifestazione di riferimento nel mondo della letteratura per l’infanzia a livello internazionale, dimostra una grande capacità di rinnovarsi e di adeguarsi ai tempi grazie anche al lavoro attento di una giuria di prestigio, presieduta dal fondatore del Premio David Bixio e che vede nel 2013 anche la presenza dell’editore Rosellina Archinto insieme a Valentina Ghio, Assessore alla Cultura del Comune di Sestri Levante, Donatella Curletto, coordinatrice del Sistema Bibliotecario Provinciale, Caterina Lerici, insegnante, Enzo Iacopino, Presidente dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti, Maarten Veeger, Vice Presidente dell’Associazione Stampa Estera in Italia, Gianfranco Noferi, Direttore di Raisat Ragazzi, Teresa Porcella, editor Motta Junior – Gruppo Giunti, Betto Bonadies, della Casa Editrice Einaudi, dai giornalisti Antonio Bozzo del Corriere della Sera, Silvana Zanovello de il Secolo XIX e Pierantonio Zannoni, dalla scrittrice Sandra Verda. Dal 2011 è anche Anthony Majanlahti, scrittore e storico, ultimo discendente diretto di Hans Christian Andersen ad esaminare le composizioni.

Indirizzo postale a cui inviare le opere: Giuria del Premio Hans Christian Andersen – Baia delle Favole – Sezione (indicare qui la categoria per la quale si concorre) Piazza Matteotti, 3 – 16039 Sestri Levante.Ulteriori informazioni potranno inoltre essere richieste alla Segreteria del Premio, agli indirizzi e-mail informagiovani@comune.sestri-levante.ge.it e andersen@comune.sestri-levante.ge.it, oppure telefonando al numero 0185/458490.

Promosso dal Comune di Sestri Levante e realizzato in collaborazione con Artificio 23 il Premio H.C. Andersen – Baia delle Favole ha il patrocinio e il sostegno della Regione Liguria e della Provincia di Genova, e il sostegno di Carispezia – Gruppo Cariparma Crédit Agricole, Fondazione Carige, Coop Liguria, Fondazione Mediaterraneo, Arinox S.p.A, Idrotigullio S.p.A, Veolia Acqua, SAP, Azienda. Trasporti Provinciali Atp, Associazioni Albergatori Sestri Levante, Partner di Comunicazione: BoccaccioPassoni. Media partner: Secolo XIX.