Quantcast
Cronaca

Pestaggio dopo incidente: giovani picchiano a sangue e investono un 53enne genovese

volante

Genova. Violento pestaggio ieri sera  in via Val D’Astico. Sul posto, gli agenti di polizia hanno trovato e immediatamente soccorso un 53enne genovese visibilmente sconvolto che, premendo le mani sull’addome, lamentava lancinanti dolori al petto.

L’uomo ha riferito agli operatori che, poco prima, a seguito di un incidente stradale, aveva avuto un diverbio con gli occupanti dell’auto coinvolta nel sinistro, quattro giovani italiani che, ad un certo punto, hanno cominciato a picchiarlo con violenza, arrivando fino ad investirlo schiacciandolo tra i due veicoli incidentati.

Gli stessi poi, senza neppure accertarsi delle condizioni fisiche della vittima, né tantomeno lasciare alcun dato, si sono allontanati facendo perdere le proprie tracce. Gli agenti, grazie al numero di targa fornito dall’uomo, sono riusciti in breve tempo a risalire al proprietario dell’auto in fuga, un 18enne genovese rintracciato pochi minuti dopo, mentre stava rincasando nella propria abitazione in via Campo di Tiro.

Il giovanissimo, avendo fin da subito ammesso le proprie responsabilità circa l’aggressione, è stato arrestato per il reato di lesioni aggravate in concorso, mentre la vittima è stata trasportata presso il pronto soccorso dell’ospedale Villa Scassi, dove è stato ricoverato in osservazione breve, con una prognosi di 30 giorni per fratture costali, contusione addominale da schiacciamento, ferita al labbro inferiore e stato ansioso reattivo.