Quantcast
Cronaca

Infarto nella notte: il commissario Piero Fossati grave al Galliera

piero fossati

Genova. Agg. ore 12.20 Due stents, ossia dilatatori, per riaprire i vasi coronarici che con il loro restringimento avevano provocato la sofferenza cardiaca. I medici dell’Unità coronarica, diretta dal dottor Spirito, della Cardiologia del Galliera sono intervenuti così per stabilizzare le condizioni del commissario della Provincia, Piero Fossati, nato a Genova il 16 novembre 1938, ricoverato questa mattina per problemi cardiaci che l’hanno colpito poco dopo le 8, appena arrivato nel suo ufficio.

Dopo l’intervento di angioplastica il commissario Fossati, che è sempre rimasto cosciente, sta meglio e resterà in terapia nel reparto coronarico per alcuni giorni, in attesa del secondo intervento di angioplastica per risolvere definitivamente la stenosi, ossia il restringimento, che ha colpito le sue coronarie. In ospedale, insieme a familiari, parenti, amici e dipendenti della Provincia sono arrivati fra i primi anche il sindaco di Torriglia, Maurizio Beltrami, l’ex presidente Alessandro Repetto e il vicepresidente della Regione Claudio Montaldo.

Grave infarto questa notte per il commissario straordinario della provincia di Genova Piero Fossati. Ricoverato d’urgenza al Galliera, è stato immediatamente operato al cuore e salvato dall’intervento. Le sue condizioni sembrano rimanere stabili, ma comunque ancora critiche.