Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Il finanziamento resta ancora ai partiti, ma tutti lo vorrebbero: in fila anche i magistrati

Qualcuno l’ha definita l’agenda Grillo. Ma ormai a lotta agli sprechi, la cancellazione del finanziamento pubblico ai partiti, la riduzione dei parlmentari è diventata però patrimonio di tutti i partiti.

Se però l’iter per eliminare il finanziamento ai partiti è ancora lungo, in molti sanno già a chi vorrebbero essere destinati questi soldi. Magistratura indipendente suggerisce di darli per modernizzare la macchina nel suo complesso.

I fondi dovrebbero essere utilizzati ”per l’assunzione di personale amministrativo, per la stabilizzazione dei precari che
da tempo operano negli uffici giudiziari, per il reclutamento di forze dell’ordine, per l’assunzione di magistrati (ne mancano 1000), nell’edilizia penitenziaria – il segretario Cosimo Ferri – Occorre garantire ai cittadini un servizio che funzioni e che sia giusto e veloce per tutti”.